Condividi Miriam12Stelle:


Citazione spirituale

www.libreriadelsanto.it

 www.libreriadelsanto.it

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza
Ave Maria

Ave Maria

Papa Francesco

IO STO CON LA CHIESA

www.parrocchie.eu
Categorico: ogni sito la sua categoria e viceversa!
     
 

Votami qui:

 
     

 

Votaci su Net-Parade.it

Aggiungi alla pagina personalizzata di Google
Locations of visitors to this page
Registra il tuo sito nei motori di ricerca
Sia lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo Sacramento
"Incivili!"

Alcuni turisti atterrarono per caso in una lontana isola sperduta nel sud del Pacifico. Rimasero sorpresi nello scoprire che quella parte del mondo non aveva ancora avuto la "grazia" della civiltà, bensì era abitata da "selvaggi". Quando una tale sbalorditiva notizia raggiunse il mondo civilizzato, giornalisti di radio, televisione e carta stampata cominciarono immediatamente a indagare.
Ecco uno dei loro reportage.
Innanzi tutto il titolo:

SELVAGGI NON CIVILIZZATI
SCOPERTI PERSINO ALLA FINE DEL SECOLO XX

Un gruppo di turisti ha scoperto una nuova isola nel Sud del Pacifico. I suoi abitanti sembrano assolutamente non civilizzati. Bevono acqua pura e cristallina di sorgenti e fiumi.
Hanno rifiutato di bere birra, liquori, bibite gassate e altre bevande offerte loro da uno dei nostri inviati speciali.
Non mangiano neppure cibi precotti e sterilizzati, ma sembrano preferire la frutta fresca della propria isola.


Si muovono a piedi, poichè nessuno possiede automobili, motorini, elicotteri o aeroplani. Non hanno neppure mai sentito parlare di biciclette!

Non usano il telefono; si parlano invece a faccia a faccia, per ore, apparentemente nel più amichevole dei modi. Fax, videoregitratori, televisori e persino radio a transistor sono totalmente assenti dalla loro vita.

I bambini non vanno a scuola, ma passano tutto il tempo a giocare. Apparentemente, come sostengono, "imparano dalla vita".
Vivono tutti in piccoli villaggi e non hanno mai sperimentato la vita in una grande città.


Tutti gli abitanti credono devotamente in Dio, al quale si rivolgono nella preghiera per ogni necessità. Credono nella vita dopo la morte, dove sperano di condividere la felicità con Dio.

Sono calmi e rilassati, dormono bene senza barbiturici, sedativi o sonniferi di alcun genere. Nessuno ha mai sentito parlare di elettroencefalogramma e gli psichiatri sono totalmente sconosciuti in questa strana isola. Gli abitanti sono sorprendentemente robusti e, si potrebbe dire, persino spiritosi. Non si registra una sola morte per attacco cardiaco nè è stato riscontrato alcun caso di ipertensione arteriosa o di trombosi.


Una delle nostre scoperte più straordinarie è che non ci sono nè molto ricchi nè molto poveri! Non ci sono nè datori di lavoro nè dipendenti, ma soltanto persone che lavorano in proprio.

I nostri osservatori dichiarano che le coppie godono della propria vita amorosa senza alcun segno di imbarazzo, nè complessi o "timori di inadeguatezza".

E' davvero incredibile che ai giorni nostri, alla fine del secolo XX, sia ancora possibile trovare persone così sottosviluppate, incivili e retrograde.

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online