Condividi Miriam12Stelle:


Citazione spirituale

www.libreriadelsanto.it

 www.libreriadelsanto.it

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza
Ave Maria

Ave Maria

Papa Francesco

IO STO CON LA CHIESA

www.parrocchie.eu
Categorico: ogni sito la sua categoria e viceversa!
     
 

Votami qui:

 
     

 

Votaci su Net-Parade.it

Aggiungi alla pagina personalizzata di Google
Locations of visitors to this page
Registra il tuo sito nei motori di ricerca
Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente
La famiglia Prestigio

In questa nostra èra scientifica, non è insolito trovare una famiglia che venera la scienza come massima divinità. La famiglia Prestigio ne era un esempio eccellente.

Il signor Prestigio insisteva perchè entrambi i figli, Norberto e Tamara, si laureassero. La signora Prestigio era d'accordo, ritenendo che solo diventando medici o ingegneri i ragazzi d'oggi possano godere di un elevato tenore di vita.
Immaginate la sorpresa quando Norberto chiese una chitarra come regalo di compleanno:
"Mi piace la musica e i miei insegnanti dicono che dovrei cercare di sviluppare le mie doti naturali".

"Una chitarra?", esclamò sbalordito il signor Prestigio. "Non avrai nulla di simile. Ricordati: quest'anno avrai la maturità e dovrai lavorare sodo per essere ammesso alla facoltà di ingegneria. Non puoi permetterti distrazioni come la chitarra o altri strumenti musicali!"

Una volta sacrificato il talento musicale di Norberto sull'altare della "scienza", anche l'amore di Tamara per la letteratura andò ben presto incontro alla stessa sorte.

Vorrei fare la scrittrice, e il mio insegnante di lettere dice che dovrei iscrivermi a lettere moderne, l'anno prossimo".

"Che cosa?! Lettere? No di certo. Continua a concentrarti su matematica e scienze. Non abbiamo speso tutti questi soldi solo per buttarli in corsi di letteratura!"

Sebbene entrambi i ragazzi continuassero, negli anni seguenti, a fare ai genitori altre richieste, come entrare in una squadra di calcio, iscriversi a un corso d'arte, frequentare club per giovani, prendere lezioni di danza, il signore e la signora Prestigio rifiutarono sempre fermamente. In particolare, veniva condannata ogni forma di volontariato: nè Norberto nè Tamara potevano sperare di dedicare parte del proprio tempo a qualsivoglia opera assistenziale:

"Le scuole e le università non sono fatte per nutrire gli affamati o aiutare i bisognosi! concentratevi sui vostri studi. E' per questo che abbiamo fatto tanti sacrifici. Perciò mostrate un pò di gratitudine, tanto per cambiare, superando tutti gli esami".

Gli esami li superarono di certo. La vita sociale, le amicizia personali, l'amore, il talento artistico...Tutto era stato doverosamente sacrificato, ma alla fine Norberto e Tamara si laurearono. Norberto divenne un ingegnere aeronautico e Tamara una neurologa.

Ora li attendeva un brillante avvenire e gli svantaggi erano davvero pochi al confronto: entrambi i giovani erano diventati insensibili, solitari ed egoisti. Erano automi incuranti, incapaci di amore e di gioia, ma il signore e la signora Prestigio erano fieri, ciò nonostante, dei loro due figli, ai quali avevano dato un futuro luminoso e assicurarono un elevato tenore di vita.

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online