Condividi Miriam12Stelle:


Citazione spirituale

www.libreriadelsanto.it

 www.libreriadelsanto.it

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza
Giorno per giorno verso il Natale

Giorno per giorno verso il Natale

Carlo Maria Martini

IO STO CON LA CHIESA

Non come voglio io, ma come vuoi Tu, o Dio

INTRODUZIONE

E' ancora possibile presentare all'uomo di oggi, al credente militante ed impegnato nella Chiesa postconciliare, un libretto di un autore del Medio Evo? E' ancora possibile che pagine essenzialmente ascetiche possano interessare il cristiano di oggi, così attento alle "realtà terrestri", così immerso nella costruzione del mondo? E' ancora possibile che L'Imitazione di Cristo dica qualcosa e riesca comprensibile spiritualmente per le nuove generazioni sedotte dalle ideologie dominanti, che propongono e cercano di far diventare prassi l'amore intraumano, le liberazioni storiche, sociali e politiche?La stessa Chiesa, dai suoi vertici fino alla base, impegnata a coniugare la promozione umana con tutti i suoi ministeri e la sua stessa presenza nel mondo, cosa può farsene di questo libretto?

Questi non vogliono essere interrogativi retorici, ma occorre pur fare i conti tra l'attuale linea emergente e questo libretto che per secoli ha rappresentato il libro "communis" della spiritualità cristiana, certamente il libro più letto dopo il Vangelo, meditato nei monasteri, letto nella vita religiosa e sacerdotale, tenuto come manuale di formazione cristiana robusta per tante generazioni di laici, di cristiani nel mondo.

Personalmente sono profondamente convinto che di questo libretto non ci si può sbarazzare troppo velocemente, anche se indubbiasmente non può essere ritenuto "il quinto Vangelo", come lo definiva Bossuet, o "il più bel libro uscito dalle mani umane essendo l'Evangelo scritto da Dio", come pensava l'abate di Olivet.

L'Imitazione di Cristo ha il grande merito di essere una traccia di ascesi cristiana profonda, spontanea, attentissima al quotidiano del'uomo, ma soprattutto semplice e per questo veramente traccia "communis" per ogni cristiano che vi può trovare consolazione, pace, serenità in ogni sua situazione.

Non è un libro teologico, perchè lontano dalle grandi speculazioni, non è un libro devozionale e tantomeno mistico: al lettore attento pone sempre interrogativi di revisione dell sua vita, fornendogli poi elementi edificanti ed ascetici. Il titolo stesso non deve tradire il lettore di questo nostro tempo, perchè in realtà il libro non propone un modello-Gesù di cui farsi imitatore ponendosi sullo stesso piano e trascurando il suo ruolo unico di Cristo e di Signore, nè ci invita a rifare ciò che lui ha fatto una volta per tutte e definitivamente, ma piuttosto, senza giungere ad una proposizione della sequela nel senso forte neotestamentario, delinea una strada ascetica nella ricerca di Dio.

ENZO BIANCHI

monaco di Bose

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online