Condividi Miriam12Stelle:


Citazione spirituale

www.libreriadelsanto.it

 www.libreriadelsanto.it

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza

IO STO CON LA CHIESA

Santa Passione di Nostro Signore Gesù Cristo, salvaci

Mese dedicato alla Divina Misericordia

"Dedichiamo questo mese all'infinita MISERICORDIA agorgata dalla ferita aperta nel costato di Cristo e recitiamo ogni giorno la Coroncina alla Divina Misericordia insegnata da Gesù a Suor Faustina Kowalska di Cracovia".
Coroncina alla Divina Misericordia
1-31 Aprile

Novena Madonna di Castelmonte
4-12 Aprile

Triduo a S. Gemma Galgani
8-10 Aprile

Corona delle 63 giaculatorie
14 Aprile

Coroncina del "Fateci Santi"
15 Aprile

Novena a S. Luigi Grignon de Monfort
19-27 Aprile

Coroncina di Dodici Stelle
26 Aprile

Rosario di S. L. M. Grignion de Monfort
28 Aprile

Triduo a S. Giuseppe Cottolengo
28-30 Aprile

Novena alla Madonna di Pompei
29 Aprile - 7 Maggio
(da "IL LIBRO DELLE NOVENE", editrice Ancilla)

Coroncina alla Divina Misericordia

1 - 31 Aprile

Il 13 settembre 1935, Suor M. Faustina Kowalska (1905-1938), vedendo un angelo sul punto di eseguire un tremendo castigo sull'umanità, fu ispirata di offrire al Padre "Il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità" del suo dilettissimo Figlio "in espiazione dei nostri peccati e di quelli di tutto il mondo".

Mentre la Santa ripeteva la preghiera, l'Angelo era impotente a mettere in atto quel castigo.


Il giorno dopo Gesù le chiese di recitare con le medesime parole questa "Coroncina", usando i grani del Rosario:




"Ecco come reciterai la Coroncina della mia Misericordia. La reciterai per nove giorni cominciando con:

il Padre nostro, l'Ave Maria e il Credo.

Poi, usando una comune corona del Rosario, sui grani del Padre nostro reciterai la preghiera seguente:

Eterno padre, Ti offro il Corpo e il Sangue,

l'Anima e la Divinità del tuo dilettissimo Figlio

e nostro Signore Gesù Cristo,

in espiazione dei nostri peccati

e di quelli di tutto il mondo.

Sui grani dell'Ave Maria reciterai per dieci volte:

Per la sua dolorosa Passione,

abbi misericordia di noi e del mondo intero.

Per finire, ripeterai tre volte questa invocazione:

Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale,

abbi pietà di noi e del mondo intero".

 

Il Signore non si limitò a descrivere la coroncina, ma fece alla Santa queste promesse:


"Concederò grazie senza numero a chi recita questa corocina, perchè il ricorso alla mia Passione commuove l'intimo della mia Misericordia. Quando la reciti, avvicini a me l'umanità.


Le anime che mi pregheranno con queste parole saranno avvolte dalla mia Misericordia per tutta la loro vita e in modo speciale al momento della morte.


Invita le anime a recitare questa Coroncina e darò loro ciò che chiederanno.


Se la reciteranno i peccatori, riempirò la loro anima con la pace del perdono e farò sì che la loro morte sia felice.


I sacerdoti la raccomandino a chi vive nel peccato come una tavola di salvezza. Anche il peccatore più indurito, recitando, sia pure una sola volta questa Coroncina, riceverà qualche grazia dalla mia Misericordia.


Scrivi che, quando questa Coroncina sarà recitata accanto a un morente, mi collocherò io stesso fra quell'anima e il Padre mio, non come giusto giudice, ma come salvatore. La mia Misericordia infinita abbraccerà quell'anima in considerazione delle sofferenze della mia Passione".


Non stupiamoci di queste promesse perchè scrive San Paolo:

"Egli che non ha risparmiato il proprio figlio, ma lo ha dato per tutti noi, come non ci donerà ogni altra cosa insieme a Lui?" (Rm 8,32).


Gesù inoltre incoraggia a fare delle novene in qualsiasi tempo e in qualsiasi necessità usando come preghiera questa stessa Coroncina.


PREGHIERA

O Dio clementissimo, Padre delle divine Misericordie e Dio d'ogni consolazione, che non vuoi che nessuno perisca dei tuoi credenti che sperano in Te, volgi il tuo sguardo su di noi e motiplica le tue Misericordie secondo la moltitudine delle tue commiserazioni, affihcè, anche nelle più grandi calamità di questa vita, non ci abbandoniamo alla disperazione ma, sempre fiduciosi, ci sottomettiamo alla tua Volontà, che è la stessa tua Misericordia. Per Gesù Cristo nostro Signore. Amen.


Misericordia divina, confido in Te.

Novena Madonna di Castelmonte

4 - 12 Aprile

Il Santuario di Castelmonte è antico e si trova sopra Cividale del Friuli (UD), al confine con la Slovenia
Il Santuario di Castelmonte è antico e si trova sopra Cividale del Friuli (UD), al confine con la Slovenia

1° GIORNO

O Vergine di Castelmonte, che fin dai primi tempi della Chiesa da questa cima hai diffuso la luce del Vangelo, rendici, come Te, fedeli ascoltatori della Parola di Cristo e aiutaci a metterla in pratica.

- Ave Maria...

 

2° GIORNO

O Vergine gloriosa di Castelmonte, Tu hai difeso la nostra gente contro le ricorrenti invasioni che hanno tormentato e insanguinato queste terre; togli dal nostro cuore ogni egoismo che ci divide e fa' che ci sentiamo tutti fratelli e figli tuoi.

- Ave Maria...

 

3° GIORNO

O Vergine santa, Tu che rispondendo al saluto delAngelo nello stupore di tutto il creato, diventasti Madre di Cristo e della Chiesa, fa' che guardando continua­mente a Te, nostro amabile modello, riu­sciamo ad essere in tutto disponibili alla volontà di Dio e al servizio dei fratelli.

- Ave Maria...

 

4° GIORNO

O Vergine potente di Castelmonte, Tu hai salvato miracolosamente dalla peste i nostri paesi, liberaci dalle malattie e dai dolori che ci affliggono e liberaci dal peccato, affinché vivendo come veri tuoi figli, possiamo raggiungerti e godere con Te la beatitudine di Dio.

- Ave Maria...

 

5° GIORNO

O Vergine bella di Castelmonte, ai cie­chi che ti pregavano con fiducia, donasti la vista e la gioia della fede, ottieni a noi la grazia di contemplare il Creatore nelle bellezze del creato e di non perdere mai di vista il Cristo, vera luce del mondo.

- Ave Maria...

 

6° GIORNO

O Vergine benedetta di Castelmonte, che agli infermi sorretti da mani amo­rose che giunsero pellegrini al tuo santuario facesti la grazia della guarigione, fa' che sap­piamo essere forti nella sofferenza, fiducio­si nella potenza del Signore, e come Te capa­ci di unirci nel dolore a Gesù Crocifisso.

- Ave Maria...

 

7° GIORNO

O Vergine buona, Madre nostra, che spesso nel tuo santuario di Castel­monte toccasti il cuore ai peccatori, donan­do loro la grazia della conversione e il conforto della preghiera, noi ci riconoscia­mo davanti a Te creature fragili e bisognose di aiuto: vieni Tu in nostro soccorso quan­do siamo tentati dall'orgoglio o dalla viltà, e donaci sempre la grazia del perdono di Dio.

- Ave Maria...

 

8° GIORNO

O Vergine amabile, Tu che hai sempre visto ai tuoi piedi folle instancabili di pellegrini, ottieni anche a noi la grazia di nutrire sempre una vera devozione per Te e di venire al tuo santuario con spirito di fede per implorare e ottenere la tua prote­zione.

- Ave Maria...

 

9° GIORNO

O Vergine di Castelmonte, tanto dolce nella tua immagine, Tu sei amore, Tu sei forza, Tu sei invocazione, Tu sei perdo­no! Nei tuoi occhi, velati di soave commo­zione, brilla la tenerezza che hai per il tuo Bambino e per noi. Da questo tuo trono di bontà, o Maria, accogli la confidenza che ti facciamo: chiedi al tuo Figlio la grazia che ci sta tanto a cuore...

- Ave Maria...

 

Triduo a S. Gemma Galgani

8 - 10 Aprile

******

 

1° GIORNO

O gloriosa Santa Gemma, specchio tersissimo di virtù che nei brevi giorni della tua vita terrena, quale vergine prudente, disprezzando le caducità della terra, ti sei consacrata unicamente agli interessi del Cielo, i soli che valgano a renderci davvero felici, quanto dobbiamo confonderci dianzi a te! Attratti dalle lunsinghe e dalle bu­giarde promesse di questo mondo fallace, abbiamo troppe volte dimenticato i beni del Cielo e ci siamo perduti in quelli della terra, collocando in essi le nostre speranze e la nostra felicità.

O S. Gemma, ottieni che un raggio di quella luce divina che tan­to ti ha inondato l'anima scenda su di noi che purtroppo ci troviamo nelle tenebre, e da quel trono di gloria cui ti hanno sublimato le tue eroiche virtù, volgi su di noi il tuo sguardo e non sdegnare la nostra umile preghiera. Il mon­do ci aggira di continuo con le sue astuzie, e il demonio e i nemici della nostra anima cercano di farci dimenticare il vero scopo della vita ed immergerci sempre più nelle vanità della terra.

O  S. Gemma, ardentissima amante di Gesù Crocifisso, svegliaci dal nostro torpore e fà che possiamo compren­dere il proposito che fin dai primi anni ti sei proposta quale programma di tua vita: « Tutta di Gesù solo », per staccarti pienamente delle cose terrene. Fà che d'ora innanzi ci impegniamo anche noi per realizzare nella nostra condotta questo stesso program­ma di perfezione e di santità.
- Pater, Ave, Gloria

******

 

2° GIORNO

O gloriosa S. Gemma, che sei stata così devota del Redentore Crocifisso e che con tanto ardore hai amato lo Sposo divino delle anime nostre, tu che potevi ri­petere con l'Apostolo in tutta verità: «Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me» (Gal 2,20) e  alimentato quest'amore per Gesù ogni giorno di più nel tuo cuore con la con­templazione della sua Passione e con la par­tecipazione ai suoi dolori, fà che pure noi ardiamo dello stesso in­cendio di santa carità.

 

O S. Gemma, quanto siamo diversi da te!

Perchè le anime nostre rimangono tanto fredde, mentre la tua si accendeva di viva fiamma di santo amore al ricordo della dolorosissima Passione del Redentore divino e della sua Crocifissione? Scuoti, o S. Gemma, questi nostri cuori così miserabili che, insen­sibili al pensiero delle sofferenze di Cristo, rinnovano spesso con il pec­cato la sua dolorosissima Passione; fà che d'ora in poi la Passione di Gesù e i do­lori della Mamma Celeste s'imprimano davvero nelle anime nostre per rimaner­vi profondamente scolpiti, come sigillo indelebile d'amore.

- Pater, Ave, Gloria

 

******

 

3° GIORNO

O gloriosa Santa Gemma che sei stata tanto presa dagli interessi della divina gloria e che hai desiderato unicamente che lo Sposo divino della tua anima fosse da tutti conosciuto e da tutti amato, non dimenticare la tua missione ora che sei in Cielo presso il trono del tuo Gesù. Il peccato continua purtroppo a regnare nel mondo e  ogni giorno provoca nuove vittime.

 

Tu che nel tuo silenzioso e benefico apostolato hai strappato innumerevoli anime all'inferno con le tue preghiere, lacrime e sacrifici, vieni in soccorso a tanti in­felici che perdono la loro vita nel peccato. Anche oggi ancora l'amore di Gesù non è compre­so e gli uomini, lungi dal ricambiare le sue tenerezze, rispondono invece con ingratitu­dini e peccati. Continua a zelare l'onore del tuo Gesù e a questi infelici ottieni il pentimento e il perdono. E a noi pure ottieni il più vivo dolore per le colpe che ab­biamo commesso e il proposito di non commetterne più.

- Pater, Ave, Gloria

 


Corona delle 63 giaculatorie

14 Aprile

1° MISTERO o intenzione: In onore del privilegio della tua Immacolata Concezione.

 

- 10 volte la giaculatoria: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te".

- Gloria al Padre...

 

2° MISTERO o intenzione: In onore del privilegio della tua Divina Maternità.

 

- 10 volte la giaculatoria: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te ".

- Gloria al Padre...

 

 

3° MISTERO o intenzione: In onore del privilegio della tua Perpetua Verginità.

 

- 10 volte la giaculatoria: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te".

- Gloria al Padre...

 

 

4° MISTERO o intenzione: In onore del privilegio della tua Corporea Assunzione.

 

- 10 volte la giaculatoria: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te".

- Gloria al Padre...

 

 

5° MISTERO o intenzione: In onore del privilegio della tua Universale Mediazione.

 

- 10 volte la giaculatoria: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te".

- Gloria al Padre...

 

 

6° MISTERO o intenzione: In onore del privilegio della tua Universale Regalità.

 

- 10 volte la giaculatoria: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te".

- Gloria al Padre...

 

 

 Si conclude con:

 

Ricordati, piissima Vergine Madre, che non si è mai inteso al mondo che qualcuno abbia fatto ricorso a Te per implorare il tuo aiuto e sia stato abbandonato. Anch'io, animato da tale fiducia a Te ricorro, Vergine Madre purissima, e vengo a mettermi davanti a Te, peccatore avvilito ed affranto.  Tu che sei la Madre del Verbo, non respingere la mia povera voce, ma ascoltala benevola ed esaudiscimi.

 

- 3 volte: " O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te ".

 

Coroncina del "Fateci Santi"

15 Aprile

Fu composta da San G. Cottolengo e giova a togliere il pregiudizio che la santità sia troppo difficile e quasi impossibile a conseguirsi: molti non vi aspirano, anzi credono di peccare di superbia coltivandone il desiderio. San Paolo ci ricorda: "E' volontà di Dio che vi facciate santi". Recitiamo con fervore questa coroncina e sentiremo il  desiderio di diventare santi e di praticare ciò che è necessario: otterremo così dalla Regina di tutti i Santi le grazie necessarie per realizzare questo desiderio.

Si recita sulla corona del Rosario.

 

- O Dio, vieni a salvarmi...

- Signore, vieni presto in mio aiuto.

- Gloria al Padre...

 

Sui grani piccoli:

- Vergine Maria, Madre di Gesù, fateci santi.

 

Sui grani grossi:

- Gloria al Padre...

 

Alla fine:

- Sia fatta, lodata ed in eterno esaltata la giustissima,

altissima ed amabilissima volontà di Dio in tutte le cose.

 

- Salve, o Regina...

 

Novena a S. Luigi M. Grignion de Montfort

19 - 27 Aprile

1. O grande apostolo del regno di Gesù per Maria, tu che indicasti alle anime i sentieri della vita cristiana suggerendo l'os­servanza delle promesse battesimali e inse­gnasti come un segreto di santità la via soave e perfetta di Maria, la via stessa voluta da Dio per venire a noi e ricondurci a Lui, ottieni anche a noi la grazia di comprendere e praticare la vera Devozione alla Madonna, affinché guidati e sorretti dalla nostra Celeste Madre e Mediatrice, possiamo crescere nella virtù e nella fede per raggiungere la salvezza.

- Gloria al Padre...

- San Luigi de Montfort, devoto schiavo di Gesù in Maria, prega per noi.


2. O Apostolo della Croce che con la parola e l’esempio predicasti il mistero di Gesù Crocifisso e confessasti che il non aver croci era per te la croce maggiore, ispira anche a noi la rassegnazione nelle nostre tribolazioni, l’amore alle mortificazioni ed alle sofferenze, lo spirito di sacrificio e d'immolazione che ci rendono simili a Gesù Crocifisso.

- Gloria al Padre...

- San Luigi de Montfort, devoto schiavo di Gesù in Maria, prega per noi.


3. O zelatore infaticabile della gloria di Dio e della salvezza delle anime che imitasti la virtù e lo zelo degli Apostoli e acceso dal desiderio della salvezza delle anime avresti volu­to recarti tra gli infedeli, infondi anche in noi questo spirito missionario che ci inciti a lavorare per gli interessi di Dio e della sua gloria, pregando per i poveri peccatori, per la conversione degli infedeli, perché il Signore dia alla sua Chiesa santi Sacerdoti e zelanti Missionari.

- Gloria al Padre...

- San Luigi de Montfort, devoto schiavo di Gesù in Maria, prega per noi.


4. O Padre dei poveri, degli infermi e dei diseredati, che vedesti negli uni e negli altri l’immagine di Gesù Cristo, concedici la grazia che desideriamo... e soprattutto ottienici la vera carità verso il prossimo affinché possiamo soppor­tare i difetti, i torti e soccorrere i nostri fratelli nelle loro difficoltà.

- Gloria al Padre...

- San Luigi de Montfort, devoto schiavo di Gesù in Maria, prega per noi.

 

Coroncina di Dodici Stelle

26 Aprile

PREGHIERA DI LODE A MARIA:

CORONCINA DI DODICI STELLE

(San Luigi Maria Grignion de Montfort)

 

 

Ti lodiamo Vergine Maria,

ricordando le meraviglie operate in Te dal Signore.

 

 

Corona di Santità

 

- Padre nostro ...

1. Beata sei Tu, Maria, madre del Signore!

Restando vergine, hai dato al mondo il Creatore.

- Ave Maria  ...

 2. Sei un mistero insondabile, Vergine santa!

Hai portato nel grembo il Dio immenso,

che i cieli non possono contenere.

- Ave Maria ...

3. Sei tutta bella, Vergine Maria!

Nessuna macchia offusca il tuo splendore.

- Ave Maria  ...

4. I doni che Dio Ti ha fatto, o Vergine,

sono più numerosi delle stelle del cielo.

- Ave Maria ...

- Gloria al Padre ...

 

Corona di Potenza

 

- Padre nostro ...

5. Beata sei Tu, Maria, regina del mondo!

Accompagnaci nel cammino

verso il regno dei cieli.

- Ave Maria ...

6. Beata sei Tu, Maria, ricolma di grazia!

Comunica anche a noi i doni di Dio.

- Ave Maria ...

 

7. Beata sei Tu, Maria, nostra mediatrice!

Rendi intimo il nostro incontro con Cristo.

- Ave Maria ...

8. Beata sei' Tu, Maria,

vincitrice delle forze del male!

Aiutaci a seguirti sulla via del Vangelo.

- Ave Maria ...

- Gloria al Padre ...

  

Corona di Bontà

 

- Padre nostro ...

 9. Lode a Te, rifugio dei peccatori!

Intercedo per noi presso il Signore.

- Ave Maria ...

10. Lode a Te, madre degli uomini!

Insegnaci a vivere da figli di Dio.

- Ave Maria ...

 

11. Lode a Te, donatrice di gioia!   

Guidaci alla felicità eterna.

- Ave Maria ...

12. Lode a Te, nostro aiuto in vita e in morte!
Accoglici nel regno di Dio.

- Ave Maria ...

- Gloria al Padre ...


PREGHIAMO

O Maria,

Figlia di Dio Padre,

Sposa dello Spirito Santo,

Tempio dell'unico Dio,

ti riconosciamo

nostra sorella, meraviglia dell'umanità,

Madre piena d'amore,

portatrice di Cristo, nostra vita,

segno di speranza e di consolazione.


Immagina ideale della Chiesa,

rendici un cuor solo ed un'anima sola con Te,

per proclamare quanto grande è il signore

e riconoscere con gioia

la sua presenza nel mondo.


A te, scelta d adio per una missione unica

nella storia della salvezza,

consacriamo noi stessi,

la nostra attività e la nostra esistenza.


Poni il tuo sigillo

nel profondo delle nostre persone,

perchè rimaniamo sempre fedeli a Dio.


Riversa su di noi il tuo amore di Madre

accompagnaci nel cammino della vita;

sazia la nostra fame con il pane

della Parola e dell'Eucarestia,

facci sperimentare la tua costante sollecitudine.


Non permettere

che occupazioni inutili e passeggere

impediscano la nostra ricerca di Dio.


Mediante l'opera dello Spirito Santo

e la tua fedele collaborazione,

Cristo, tuo Figlio,

vivrà e crescerà in noi

 per attuare il piano salvifico del Padre.

Amen.

Rosario di S. L. M. Grignion de Montfort

28 Aprile


- O Dio, vieni in mio aiuto.

- O Signore, affrettati a soccorrerci.

- Gloria al Padre...

 

PREGHIERA PREPARATORIA

   Io mi unisco a tutti i Santi che sono nel cielo, a tutti i giusti che sono sulla terra, a tutte le anime fedeli che sono in questo luogo. Mi unisco a Te, Gesù mio, per lodare degnamente la tua Santissima Madre, e così lodare anche Te in Lei e per Lei.

   Rinuncio a tutte le distrazioni che mi verranno durante questo rosario, che intendo recitare con raccoglimento, modestia e devozione, come se fosse l'ultimo della mia vita.

 

Misteri Gaudiosi

 

1. Ti offriamo, signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua Incarnazione nel seno di Maria; Ti chiediamo, per questo mistero e per l'intercessione di Lei, una profonda umiltà.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

2. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della Visita della tua Madre a sua cugina Santa elisabetta e della santificazione di San Giovanni Battista; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, la carità verso il nostro prossimo.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

3. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua Nascita nella stalla di Betlemme; Ti chiediamo, per questo mistero e per l'inteercessione della tua Santissima Madre, il distacco del mondo, il disprezzo delle ricchezze e l'amore alla povertà.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

4. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua Presentazione al Tempio e della Purificazione di Maria. Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione di Lei, una grande purità di corpo e di spirito.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

5. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore del tuo Ritrovamento avvenuto al tempio per mezzo di Maria; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione di Lei, la vera sapienza.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

Misteri Dolorosi

 

1. Ti offriamo, signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua mortale Agonia nel giardino degli ulivi; Ti chiediamo, per questo mistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, la contrizione dei nostri peccati.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

2. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua sanguinosa flagellazione; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, la mortificazione dei nostri sensi.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

3. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua Incoronazione di spine; Ti chiediamo per questo mistero e per l'inercessione della tua Santissima Madre, il disprezzo del mondo.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

4. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della pazienza concui portasti la Croce; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, la pazienza in tutte le nostre croci.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

5. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua Crocifissione e ignominiosa Morte sul Calvario; Ti chiediamo per queso mistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, la conversione dei peccatori, la perseveranza dei giusti e il sollievo delle anime del Purgatorio.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

Misteri Gloriosi

 

1. Ti offriamo, signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua gloriosa Risurrezione; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione della tua Santissima MAdre, l'amore di Dio ed il fervore del tuo santo servizio.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

2. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della tua trionfale Ascensione al cielo; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, un ardente desiderio del cielo, nostra diletta patria.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

3. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore del mistero della Pentecoste; Ti chiediamo per questomistero e per l'intercessione della tua Santissima Madre, di far discendere.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

4. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della Risurrezione e gloriosa Assunzione della tua Santissima Madre in cielo; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione di Lei, una tenera devozione verso tale amorevole Madre.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

5. Ti offriamo, Signore Gesù, questa decina del Rosario in onore della Incoronazione della tua Santissima Madre; Ti chiediamo per questo mistero e per l'intercessione di Lei, la perseveranza nella grazia e la corona della gloria.

- Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria al Padre

Grazie del mistero dell'Incarnazione, discendete nelle nostre anime. Amen!

 

Si termina recitando:

- 3 Ave Maria, intercalate da qualche giaculatoria (per esempio: "O Maria concepita senza peccato, intercedi per noi che ricorriamo a Te").

- Salve, o Regina...


Triduo a S. Giuseppe Cottolengo

28 - 30 Aprile

(per ottenere grazie)

1. O San Giuseppe Cottolengo, che durante la tua vita ti mostrasti tanto pietoso verso gli sventurati, abbi pietà di me e ottienimi la grazia...di cui ho tanto bisogno.

- Pater, Ave, Gloria

 

2. O San Giuseppe Cottolengo, che durante la vita terrena ti dedicasti con tanta sollecitudine al sollievo di ogni miseria, abbi pietà di me e ottienimi la grazia...di cui ho tanto bisogno.

- Pater, Ave, Gloria

 

3. O San Giuseppe Cottolengo,volgi su di me uno sguardo di misericordia: vedi come sono gravi le mie necessità e com'è grande il mio dolore. Oh! Perora tu la mia causa, guarda la mia fiducia in te e ottienimi la grazia...di cui ho tanto bisogno.

- Pater, Ave, Gloria

 

Novena alla Madonna di Pompei

29 Aprile - 7 Maggio


Recitare tutti i giorni della novena:

 

O Santa Caterina da Siena, mia protettrice e maestra, assistimi e degnati di unirti a me in questa novena alla Regina del Rosario, che ha posto il trono delle sue grazie nella Valle di Pompei; per la tua intercessione fa' che io ottenga la desiderata grazia. Amen.


- O Dio, vieni a salvarmi.
- Signore, vieni presto in mio aiuto.
- Gloria al Padre...


1. O Vergine Immacolata, Regina del Rosario, in questi tempi di fede morta e di empietà trionfante hai voluto piantare il tuo seggio di Regina e di Madre sull'antica terra di Pompei. Da quel luogo dov'erano adorati idoli e demoni, Tu oggi, come Madre della divina grazia, spargi i tesori delle celesti misericordie. Da quel trono, o Vergine pietosa, rivolgi, o Madre, sopra di me gli occhi tuoi ed abbi pietà: ho tanto bisogno del tuo soccorso. Mostrati a me come a tanti altri vera Madre di misericordia: "Monstra te esse Matrem"; mentre con tutto il cuore Ti saluto e Ti invoco mia Sovrana e Regina.
- Salve, o Regina...

2. Ai piedi del tuo trono, gloriosa Signora, l'anima mia Ti venera tra gemiti ed affanni… In queste angustie ed agitazioni in cui mi trovo, alzo confidente gli occhi a Te, che Ti sei degnata di eleggere per dimora le campagne di poveri e abbandonati contadini. Là Tu come Regina delle Vittorie levasti la tua voce potente per chiamare d'ogni parte d'Italia e del mondo i devoti tuoi figli ad erigerti un tempio. Muoviti a pietà: Tu che sei l'aiuto dei cristiani, liberami da queste tribolazioni in cui verso, Tu che sei la vita nostra, trionfa della morte che minaccia l'anima mia in questi pericoli in cui si trova esposta; ridonami la pace, la tranquillità, l'amore, la salute.

- Salve, o Regina...

3. Il sentire che tanti sono stati da Te beneficati perché ricorsi a Te con fede, rn'infonde coraggio d'invocarti a mio soccorso. Tu promettesti a San Domenico che chi vuole le grazie con il tuo Rosario le ottiene; ed io con il Rosario in mano Ti chiamo, o Madre, all'osservanza se. Tu stessa operi continui delle tue materne promesse. Tu stessa operi continui prodigi per chiamare i tuoi figli ad onorarti nel tempio di Pompei. Tu vuoi tergere le nostre lacrime, vuoi lenire i nostri affanni! Con il cuore sulle labbra con viva fede Ti chiamo e T'invoco: Madre mia, Madre cara, Madre bella, Madre dolcissima, aiutami! Madre e Regina del Santo Rosario di Pompei, non tardare ancora a stendermi la mano tua potente per salvarmi: il ritardo, mi porterebbe alla rovina.
- Salve, o Regina...

4. A chi dovrò ricorrere, se non a Te che sei sollievo dei miserabili, conforto degli abbandonati, consolazione degli afflitti? Lo confesso, sono indegno di ricevere grazie. Ma Tu sei Speranza di chi dispera, grande Mediatrice tra l'uomo e Dio, potente nostra Avvocata presso il trono dell'Altissimo, Rifugio dei peccatori! Di' una parola in mio favore al tuo Figliolo: egli ti esaudirà. Chiedigli, Madre, questa grazia di cui tanto ho bisogno... Tu puoi ottenermela: Tu, Speranza mia, mia Consolazione, mia Dolcezza, Vita mia. Così spero e così sia.
- Salve, o Regina...

5. Vergine e Regina del Santo Rosario, Figlia del Padre Celeste, Madre dei Figlio divino, Sposa dello Spirito Santo, Tu che tutto puoi presso la Santissima Trinità, impetra questa grazia a me necessaria, purché non sia di ostacolo alla mia salvezza eterna…; Te la domando per la tua Immacolata Concezione, per la tua divina Maternità, per i tuoi gaudii, per i tuoi dolori, per i tuoi trionfi: Te la domando per il Cuore dei tuo Gesù, per quei nove mesi che lo portasti in seno, per la sua morte di croce, per il suo Nome santissimo, per il suo Preziosissimo Sangue. Te la domando per il Cuore tuo dolcissimo, nel Nome tuo glorioso, o Maria, Stella del mare, Signora potente, Madre di dolore, Porta del Paradiso, Madre di ogni grazia. In Te confido, da Te tutto spero. Tu mi hai da salvare. Amen.

- Salve, o Regina....

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online