Condividi Miriam12Stelle:


Citazione spirituale

www.libreriadelsanto.it

 www.libreriadelsanto.it

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza

IO STO CON LA CHIESA

Cuore Immacolato di Maria, prega per noi adesso e nell'ora della nostra morte

Mese dedicato a San Giuseppe

"La devozione a San Giuseppe, sposo di Maria, padre putativo di Gesù e patrono della Chiesa, è ricca di grazie, di conforto, di esempi".
Sacro Manto di S. Giuseppe
1-31 Marzo

Novena alla Madonna dei Miracoli
28 Febbraio - 8 Marzo

Novena a S. Domenico Savio
28 Febbraio - 8 Marzo

Novena a S. Francesco Saverio
4-12 Marzo

I sette dolori e gioie di S. Giuseppe
8-14 Marzo

Novena a S. Giuseppe
10-18 Marzo

Novena dell'Annunciazione
16-24 Marzo

Coroncina a S. Giuseppe
20-22 Marzo

Sette suppliche a S. Giuseppe
23 Marzo

Triduo di ringraziamento a S. Giuseppe
29-31 Marzo
(da "IL LIBRO DELLE NOVENE", editrice Ancilla)

Novena alla Madonna dei Miracoli

28 Febbraio - 8 Marzo

[La Vergine apparsa il 9 marzo 1510 a Motta di Livenza (TV)]

 

Recitare tutti i giorni della novena:

1 - O Madonna dei Miracoli e Madre mia Maria, Ti sei mostrata tanto buona da onorare con la tua presenza questo luogo che Tu stessa hai così destinato a centro di devoti pellegrinaggi e sorgente di grazie e di benedizione.

Fa’ che anch’io possa godere dei tuoi meravigliosi benefici e ottenga in particolare quella grazia per la quale oggi Ti prego con tutto il mio fervore.


2 - O Madonna dei Miracoli e Madre mia Maria, Tu hai eletto esecutore della tua volontà un uomo semplice e onesto e m’hai così insegnato che l’umiltà è necessaria per ottenere le tue grazie e i tuoi favori.

Fa’ che io possa rendere semplice ed umile il mio cuore ed ottenere così da Te quella grazia per la quale particolarmente Ti prego.


3 - O madonna dei Miracoli e Madre mia Maria che hai accolto e ricompensato la fede e l’amore dei nostri padri, i quali Ti hanno innalzato questa chiesa, e Ti sei mostrata con loro generosa nel concedere ogni grazia ed ogni beneficio, guarda la mia fede e il mio amore per Te dimostra la tua inesauribile generosità concedendomi la grazia per la quale particolarmente Ti prego.


- Salve, o Regina...

 

Novena a S. Domenico Savio

28 Febbraio - 8 Marzo

1° GIORNO

O San Domenico Savio che nei fervori eucaristici estasiavi il tuo spirito alle dolcezze della reale presenza dei Signore sì da esserne rapito, ottieni anche a noi la tua fede e il tuo amore al Santissimo Sacramento, affinchè possiamo adorarlo con fervore e riceverlo degnamente nella Santa Comunione.

- Gloria al Padre...


2° GIORNO

O San Domenico Savio che nella tua tenerissima devozione alla Immacolata Madre di Dio Le consacrasti per tempo il cuore innocente diffondendone il culto con pietà  filiale, fa' che anche noi le siamo figli devoti, per averla Ausiliatrice nei pericoli della vita e nell'ora della nostra morte.

- Gloria al Padre...

 

3° GIORNO

O San Domenico Savio che nell'eroico proposito: "La morte, ma non peccati" serbasti illibata l'angelica purezza, ottieni anche a noi la grazia di imitarti nella fuga dai divertimenti cattivi e dalle occasioni di peccato per custodire questa bella virtù.

- Gloria al Padre...

4° GIORNO

O San Domenico Savio che per la gloria di Dio e per il bene delle anime sprezzando ogni rispetto umano impegnasti un ardito apostolato per combattere la bestemmia e l'offesa a Dio, ottieni anche a noi la vittoria sul rispetto umano e lo zelo per la difesa dei diritti di Dio e della Chiesa.

- Gloria al Padre...

5° GIORNO

O San Domenico Savio che apprezzando il valore della mortificazione cristiana temprasti nel bene la tua volontà , aiuta anche noi a dominare le nostre passioni e a sostenere le prove e contrarietà  della vita per amore di Dio.

- Gloria al Padre...

6° GIORNO

O San Domenico Savio che raggiungesti la perfezione dell'educazione cristiana attraverso una docile obbedienza ai tuoi genitori ed educatori, fa' che anche noi corrispondiamo alla grazia di Dio e viviamo fedeli al magistero della Chiesa Cattolica.

- Gloria al Padre...

7° GIORNO

O San Domenico Savio che non pago di farti apostolo tra i compagni sospirasti il ritorno alla vera Chiesa dei fratelli separati ed erranti, ottieni anche a noi lo spirito missionario e rendici apostoli nel nostro ambiente e nel mondo.

- Gloria al Padre...

8° GIORNO

O San Domenico Savio che nell'eroico compimento d'ogni tuo dovere fosti modello di operosità  instancabile santificata dalla preghiera, concedi anche a noi che nell'osservanza dei nostri doveri ci impegniamo a vivere una vita di esemplare pietà .

- Gloria al Padre...

9° GIORNO

O San Domenico Savio che col fermo proposito: "Voglio farmi santo" alla scuola di Don Bosco raggiungesti ancora giovane lo splendore della santità , ottieni anche a noi la perseveranza nei propositi di bene, per fare dell'anima nostra il tempio vivo dello Spirito Santo e meritare un giorno l'eterna beatitudine in Cielo.

- Gloria al Padre...

PREGHIERA:

O Dio, che in San Domenico hai dato agli adolescenti un mirabile modello di pietà  e di purezza, concedi propizio che per sua intercessione ed esempio possiamo servirti casti nel corpo e puri nel cuore. Per il Signore nostro Gesù Cristo, tuo Figlio che è Dio e vive e regna con Te nell'unità  dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli.

 



Sacro Manto di S. Giuseppe

1 - 31 Marzo

Si tratta di un particolare omaggio reso a San Giuseppe, per onorare la sua persona e per meritare la sua protezione.

Si consiglia di recitare queste Orazioni per trenta giorni consecutivi, in memoria dei trent'anni di vita vissuti da San giuseppe in compagnia di Gesù Cristo, Figlio di Dio.

Sono senza numero le grazie che si ottengono da Dio, ricorrendo a San Giuseppe. Santa Teresa di Gesù aveva detto: "Chi vuol credere, faccia la prova, affinchè si persuada". "Io non ricordo di aver finora supplicato San Giuseppe per cosa alcuna senza che egli mi abbia consolato...".

Il Manto della sua protezione si stenderà pietoso su di noi e sarà per noi valida difesa contro  i pericoli, perchè possiamo giungere tutti, con la grazia del Signore, al porto della salvezza eterna.

San Giuseppe ci sorrida propizio e ci benedica sempre.

San Giuseppe, conforto dei tribolati, prega per noi!

Nel nome dei Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Gesù, Giuseppe e Maria, Vi dono il cuore e l'anima mia;

Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell'ultima agonia;

Gesù, Giuseppe e Maria,
fate che l'ultimo mio cibo sia la Santa Eucaristia;

Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con Voi l'anima mia.

- 3 Gloria alla SS. Trinità

(per ringraziare d'aver innalzato San Giuseppe
a una dignità del tutto eccezionale)

 

OFFERTA

1. Eccomi, o gran Patriarca, prostrato devotamente innanzi a te. Ti presento questo Manto prezioso e nello stesso tempo ti offro il proposito della mia devozione fedele e sincera. Tutto quello che potrò fare in tuo onore, durante la mia vita, io intendo eseguirlo, per mostrarti l'amore che ti porto. Aiutami, S. Giuseppe! Assistimi ora e in tutta la mia vita, ma soprattutto assistimi nell'ora della mia morte, come tu fosti assistito da Gesù e da Maria, perché ti possa un giorno onorare nella patria celeste per tutta l'eternità. Amen.

 

2. O glorioso Patriarca S. Giuseppe, prostrato innanzi a te, ti presento con devozione i miei omaggi e incomincio a offrirti questa preziosa raccolta di preghiere, a ricordo delle innumerevoli virtù che adornano la tua santa persona. In te ebbe compimento il sogno misterioso dell'antico Giuseppe, il quale fu una tua anticipata figura: non solamente, infatti, ti circondò con i suoi fulgidissimi raggi il Sole divino, ma ti rischiarò pure della sua dolce luce la mistica Luna, Maria. Deh!, glorioso Patriarca, se l'esempio di Giacobbe, che andò di persona a rallegrarsi con il figlio suo prediletto, esaltato sopra il trono dell'Egitto, servì a trascinarvi anche i figli suoi, non varrà l'esempio di Gesù e di Maria, che ti onorarono di tutta la loro stima e di tutta la loro fiducia, a trarre me pure, per intessere in tuo onore questo manto prezioso? Deh!, o gran Santo, fa' che il Signore rivolga sopra di me uno sguardo di benevolenza. E come l'antico Giuseppe non scacciò i colpevoli fratelli, anzi li accolse pieno di amore, li protesse e li salvò dalla fame e dalla morte, così tu, o glorioso Patriarca, mediante la tua intercessione, fa' che il Signore non voglia mai abbandonarmi in questa valle di esilio. Ottienimi inoltre la grazia di conservarmi sempre nel numero dei tuoi servi devoti, che vivono sereni sotto il manto del tuo patrocinio. Questo patrocinio io desidero averlo per ogni giorno della mia vita e nel momento dell'ultimo mio respiro. Amen.

 

ORAZIONI

1. Salve, o glorioso S. Giuseppe, depositario dei tesori incomparabili dei Cielo e padre putativo di Colui che nutre tutte le creature. Dopo Maria SS., tu sei il Santo più degno dei nostro amore e meritevole della nostra venerazione. Fra tutti i Santi, tu solo avesti l'onore di allevare, guidare, nutrire e abbracciare il Messia, che tanti Profeti e Re avevano desiderato di vedere. S. Giuseppe, salva l'anima mia e ottienimi dalla misericordia divina la grazia che umilmente imploro. Ed anche per le Anime benedette dei Purgatorio ottieni un grande sollievo nelle loro pene.

 

- 3 Gloria al Padre

 

2. O potente S. Giuseppe, tu fosti dichiarato patrono universale della Chiesa, e io t'invoco fra tutti i Santi, quale fortissimo protettore dei miseri e benedico mille volte il tuo cuore, pronto sempre a soccorrere ogni sorta di bisogni. A te, o caro S. Giuseppe, fanno ricorso la vedova, l'orfano, l'abbandonato, l'afflitto, ogni sorta di sventurati; non c'è dolore, angustia o disgrazia che tu non abbia pietosamente soccorso. Degnati, quindi, di usare a mio favore i mezzi che Dio ha messo nelle tue mani, affinché io possa conseguire la grazia che ti domando. E voi, anime sante dei Purgatorio, supplicate S. Giuseppe per me.

 

- 3 Gloria al Padre

 

3. A tante migliaia di persone che ti hanno pregato prima di me hai donato conforto e pace, grazie e favori. L'animo mio, mesto e addolorato, non trova riposo in mezzo alle angustie dalle quali è oppresso. Tu, o caro Santo, conosci tutti i miei bisogni, prima ancora che li esponga con la preghiera. Tu sai quanto mi è necessaria la grazia che ti domando. Mi prostro al tuo cospetto e sospiro, o caro S. Giuseppe, sotto il grave peso che mi opprime. Nessun cuore umano mi è aperto, al quale possa confidare le mie pene; e, se pur dovessi trovare compassione presso qualche anima caritatevole, essa tuttavia non mi potrebbe aiutare. A te pertanto ricorro e spero che non mi vorrai respingere, poiché S. Teresa ha detto e ha lasciato scritto nelle sue memorie: "Qualunque grazia si domanda a S. Giuseppe verrà certamente concessa". Oh! S. Giuseppe, consolatore degli afflitti, abbi pietà dei mio dolore e pietà delle anime sante dei Purgatorio, che tanto sperano dalle nostre orazioni.

 

- 3 Gloria al Padre

 

4. O eccelso Santo, per la tua perfettissima obbedienza a Dio, abbi pietà di me. Per la tua santa vita piena di meriti, esaudiscimi. Per il tuo carissimo Nome, aiutami. Per il tuo clementissimo cuore, soccorrimi. Per le tue sante lacrime, confortami. Per i tuoi sette dolori, abbi compassione di me. Per le tue sette allegrezze, consola il mio cuore. Da ogni male dell'anima e dei corpo liberami. Da ogni pericolo e disgrazia scampami. Soccorrimi con la tua santa protezione e impetrami, nella tua misericordia e potenza, quello che mi è necessario e soprattutto la grazia di cui ho particolare bisogno. Alle anime care dei Purgatorio ottieni la pronta liberazione dalle loro pene.

 

- 3 Gloria al Padre

 

5. O glorioso S. Giuseppe innumerevoli sono le grazi e i favori, Che tu ottieni per poveri afflitti. Ammalati d ogni genere, oppressi, calunniati, traditi, privati d'ogni umano conforto, miseri bisognosi di pane o di appoggio, Implorano la tua regale protezione e vengono esauditi nelle loro domande. Deh! non permettere, o S. Giuseppe carissimo, che io abbia ad essere la sola, fra tante persone beneficate, che resti priva della grazia che ti ho domandato. Mostrati anche verso di me potente e generoso, e io, ringraziandoti, esclamerò: "Viva in eterno il glorioso Patriarca San Giuseppe, mio grande protettore e particolare liberatore delle anime sante dei Purgatorio". 3 Gloria al Padre. 6. O eterno divin Padre, per i meriti di Gesù e di Maria, degnati accordarmi la grazia che imploro. A nome di Gesù e di Maria, mi prostro riverente alla tua divina presenza e ti prego devotamente perché voglia accettare la mia ferma decisione di perseverare nella schiera di coloro che vivono sotto il patrocinio di S. Giuseppe. Benedici quindi il prezioso manto, che io oggi dedico a lui quale pegno della mia devozione.

 

- 3 Gloria al Padre

 

CHIUSURA DEL SACRO MANTO
(il 31° giorno)

O Glorioso San Giuseppe, che da Dio sei stato posto a capo e custode della più santa tra le famiglie, degnati di essermi dal cielo custode dell'anima mia, che domanda di essere ricevuta sotto il manto dei tuo patrocinio.


lo, fin da questo momento, ti eleggo a padre, a protettore, a guida, e pongo sotto la tua speciale custodia l'anima mia, il mio corpo, quanto ho e quanto sono, la mia vita e la mia morte.


Guardami come tuo figlio; difendimi da tutti i miei nemici visibili ed invisibili; assistimi in tutte le necessità: consolami in tutte le amarezze della vita, ma specialmente nelle agonie della morte. Rivolgi una parola per me a quell'amabile Redentore, che Bambino portasti sulle tue braccia, a quella Vergine gloriosa, di cui fosti direttissimo sposo.


Impetrami quelle benedizioni che tu vedi essere utili al mio vero bene, alla mia eterna salvezza, e io farò di tutto per non rendermi indegno dei tuo speciale patrocinio. Amen.

Novena a S. Francesco Saverio

4 - 12 Marzo

O amabilissimo e amatissimo San Francesco Saverio, con te adoro con riverenza la divina Maestà. Mi compiaccio degli specialissim doni di grazia di cui Dio ti ha favorito durante la tua vita terrena e di quelli di gloria di cui ti ha arricchito dopo la morte e vivamente lo ringrazio. Ti supplico con tutto l'affetto del mio cuore di chiedere per me, con la tua efficacissima intercessione, prima di tutto la grazia di vivere e morire santamente. Ti supplico inoltre di ottenermi la grazia...

Ma se ciò che chiedo non fosse secondo la maggior gloria di Dio ed il maggior bene dell'anima mia, ti prego di supplicare il signore affinchè mi conceda ciò che è più utile all'una e all'altra cosa. Amen.

- Pater, Ave, Gloria

 



I sette dolori e gioie di S. Giuseppe

8 - 14 Marzo

LA GRANDE PROMESSA DI SAN GIUSEPPE

 

Fra Giovanni da Fano (1469-1539), uno dei promotori della riforma che diede origine al nuovo ramo franescano dei Cappuccini, scrive di aver appreso da un Frate Minore dell'Osservanza, degno di fede, come San Giuseppe, dopo aver salvato da sicura morte per naufragio due Frati del detto ordine, disse loro: "Io sono San Giuseppe, degnissimo Sposo della Beatissima Madre di Dio, al quale tanto vi siete raccomandati...".

"Qualunque persona che dirà ogni giorno, per tutto un anno, 7 Padre nostro e 7 Ave Maria a riverenza dei sette dolori che io ebbi nel mondo, otterrà da Dio ogni grazia, purchè sia giusta (ossia conveniente)".

*************************

PRIMO GIORNO

Sposo purissimo di Maria, glorioso San Giuseppe, come furono grandi il travaglio e il dolore del tuo cuore nella perplessità di abbandonare la tua purissima Sposa, così fu ineffabile la gioia, quando l'Angelo ti rivelò il meraviglioso mistero dell'Incarnazione.

Per questo tuo dolore e per questa tua gioia, ti preghiamo di consolare, ora e nell'ora della morte, la nostra anima donandoci la serenità di una buona vita e di una santa morte, siile alla tua che spirasti dolcemente, consolato da Gesù e Maria.

- Pater, Ave...

 

SECONDO GIORNO

Felicissimo Patriarca, glorioso San Giuseppe, che fosti prescelto come Padre putativo del Verbo di Dio, il dolore che provasti nel veder nascere con tanta povertà il Bambino Gesù, si cambiò subito in gaudio celeste nell'udire l'armonia angelica e nel vedere la gloria di quella notte splendente. Per questo dolore e per questa gioia ti supplichiamo di ottenere che, dopo il cammino di questa vita, possiamo venire ad ascoltare le lodi angeliche e a godere gli splendori della gloria celeste.

- Pater, Ave...

 

TERZO GIORNO

O esecutore obbedientissimo dlle divine leggi, glorioso San Giuseppe, il Sangue Preziosissimo che il Bambino Redentore versò nella Circoncisione ti trafisse il cuore, ma il Nome di Gesù te lo colmò di gioa.

Per questo tuo dolore e per questa tua gioia ottienici che, purificati da ogni peccato commesso durante la nostra vita, spiriamo serenamente con il Nome Santissimo di Gesù nel cuore e sulle labbra.

- Pater, Ave...

 

QUARTO GIORNO

O fedelissimo Santo, glorioso San Giuseppe, che fosti fatto partecipe dei Misteri della nostra Redenzione, se la profezia di Simeone delle sofferenze che Gesù e MAria avrebbero dovuto patire ti causò spasimo di morte, ti colmò anche di grande gioia l'udire che il loro dolori avrebbero provocato la risurrezione di innumerevoli anime. Per questo tuo dolore e per questa tua gioia, ottienici di essere tra quelli che per i meriti di Gesù e per l'intercessione della Vergine Madre, risorgeranno alla vita nuova.

- Pater, Ave...

 

QUINTO GIORNO

O vigilantissimo Custode, familiare intimo del figlio di Dio, glorioso San Giuseppe, quanto soffristi per sostenere e proteggere il figlio dell'Altissimo, particolarmente nella fuga in Egitto, ma quanto anche gioisti nell'avere sempre con te il vero Dio e vedendo cadere gli idoli egiziani! Per questo tuo dolore e per questa tua gioia ottienici che, tenendo lontano da noi il tiranno infernale, specialmente fuggendo le occasioni pericolose, cada dal nostro cuore ogni idolo di affetto terreno , e impegnati nel servire Gesù e Maria, soltanto per Loro viviamo e felicemente moriamo.

- Pater, Ave...

 

SESTO GIORNO

O Angelo della terra, glorioso San Giuseppe, che vedesti il Re del Cielo obbedire ai tuoi cenni, se la tua consolazione nel ricondurlo dall'Egitto si turbò per il timore di Archelao, comunque fosti rassicurato dall'angelo e ritornasti felicemente a Nazaret con Gesù. Per questo tuo dolore e per questa tua gioia ottienici che il nostro cuore sia liberato dai timori del male, che possiamo godere la pace della coscienza e che viviamo serenamente con Gesù e Maria e fra Loro moriamo.

- Pater, Ave...

 

SETTIMO GIORNO

O esemplare di ogni santità, glorioso San Giuseppe, smarrito senza tua colpa il fanciullo Gesù, con grande dolore lo cercasti tre giorni, finchè con grande giubilo trovasti il tuo Gesù nel tempio fra i dottori. Per questo dolore e per questa gioia, ti supplichiamo di ottenerci che non avvenga che perdiamo Gesù con colpa grave, ma se per disgrazia lo perdessimo, ottienici che lo cerchiamo con grande dolore, finchè lo ritroviamo, particolarmente nell'ora della nostra morte, per venire in cielo, e lì con te in eterno cantare la sua misericordia.

- Pater, Ave...

- San Giuseppe, prega per noi.

- Affinchè siamo fatti degni delle promesse di Cristo.

 

PREGHIAMO

O Dio, che per un nuovo beneficio della tua ineffabile Provvidenza Ti degnasti di prescegliere il Beato Giuseppe come sposo della tua Santissima Madre, Ti preghiamo fervidamente, affinchè Tu ci conceda la grazia che dopo averlo venerato sulla terra come nostro protettore, siamo resi degni di averlo nostro protettore anche in Cielo; Tu che sei Dio, vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

 

*************************

 

Novena a S. Giuseppe

10 - 18 Marzo

Recitare ogni giorno della novena:

 

I - O S. Giuseppe, mio protettore ed avvocato, a te ricorro, affinché m'implori la grazia, per la quale mi vedi gemere e supplicare davanti a te. E' vero che i presenti dispiaceri e le amarezze che sono forse il giusto castigo dei miei peccati. Riconoscendomi colpevole, dovrò per questo perdere la speranza di essere aiutato dal Signore? "Ah! No!" - mi risponde la tua grande devota Santa Teresa – "No certo, o poveri peccatori. Rivolgetevi in qualunque bisogno, per grave che sia, alla efficace intercessione dei Patriarca S. Giuseppe; andate con vera fede da Lui e resterete certamente esauditi nelle vostre domande". Con tanta fiducia, mi presento, quindi, davanti a Te e imploro misericordia e pietà. Deh!, per quanto puoi, o San Giuseppe prestami soccorso nelle mie tribolazioni. Supplisci alla mia mancanza e, potente come sei, fa che, ottenuta per la tua pia intercessione la grazia che imploro, possa ritornare al tuo altare per renderti l'omaggio della mia riconoscenza.

- Pater, Ave, Gloria

 

II - Non dimenticare, o misericordioso S. Giuseppe, che nessuna persona al mondo, per grande peccatrice che, fosse, è ricorsa a te, rimanendo delusa nella fede e nella speranza in te riposte. Quante grazie e favori hai ottenuto agli afflitti! Ammalati, oppressi, calunniati, traditi, abbandonati, ricorrendo alla tua protezione sono stati esauditi. Deh! non permettere, o gran Santo che io abbia ad essere il solo, fra tanti, a rimanere privo dei tuo conforto. Mostrati buono e generoso anche verso di me, ed io, ringraziandoti, esalterò in te la bontà e la misericordia dei Signore.

- Pater, Ave, Gloria

 

III - O eccelso Capo della Sacra Famiglia, io ti venero profondamente e di cuore t'invoco. Agli afflitti, che ti hanno pregato prima di me, hai concesso conforto e pace, grazie e favori. Degnati quindi di consolare anche l'animo mio addolorato, che non trova riposo in mezzo alle ingiustizie da cui è oppresso. Tu, o sapientissimo Santo, vedi in Dio tutti i miei bisogni prima ancora che io te li esponga con la mia preghiera. Tu dunque sai benissimo quanto mi è necessaria la grazia che ti domando. Nessun cuore umano mi può consolare; da te spero d'essere confortato, date, o glorioso Santo. Se mi concedi la grazia che con tanta insistenza io domando, prometto di diffondere la devozione verso di te, di aiutare e sostenere le opere che, nel tuo Nome, sorgono a sollievo di tanti infelici e dei poveri morenti. O. S. Giuseppe, consolatore degli afflitti, abbi pietà dei mio dolore!

- Pater, Ave, Gloria



16 - 24 Marzo

Novena dell'Annunciazione di Nostro Signore

I - «Entrando da lei  (l’angelo) disse: “Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te”» (Lc 1,28).

 

Sia benedetto, o Maria, il saluto celeste che l’Angelo di Dio Ti rivolse nell’Annunciazione.

- Ave Maria...

 

II. - «…Ti saluto, o piena di grazia» (Lc 1,28).

 

Sia benedetto, o Maria, la grazia sublime di cui l’Angelo di Dio Ti dichiarò piena.

- Ave Maria...

 

III - «L’Angelo le disse: “ Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù”» (Lc 1,30-31).

 

Sia benedetto, o Maria, il lieto annuncio che l’Angelo di Dio Ti recò dal Cielo.

- Ave Maria... 

 

IV- «Allora Maria disse: “Eccomi, sono la serva del Signore”» (Lc 1,38).

 

Sia benedetta, o Maria, la profonda umiltà con cui Ti dichiarasti ancella di Dio.

- Ave Maria...

 

V - «Avvenga di me quello che hai detto» (Lc 1,38).

 

Sia benedetto, o Maria, la perfetta adesione con cui rispondesti alla Volontà di Dio.

- Ave Maria... 

 

VI - «La vergine concepirà e partorirà un figlio» (Is 7,14).

 

Sia benedetto, o Maria, l’angelica purezza con cui accogliesti nel tuo seno il Verbo di Dio.

- Ave Maria... 

 

VII - «In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini» (Gv 1,4).

 

Sia benedetto, o Maria, il beato momento in cui il Figlio di Dio si vestì della tua carne.

- Ave Maria... 

 

VIII - «A che debbo che la madre del mio Signore venga a me?» (Lc 1,43).

 

Sia benedetto, o Maria, l’attimo sublime in cui divenisti Madre del Figlio di Dio.

- Ave Maria... 

 

IX - «Il Signore è mia luce e mia salvezza» (Sal 27,1).

 

Sia benedetto, o Maria, il tanto atteso momento in cui iniziò la salvezza umana con l’Incarnazione del Figlio di Dio.

- Ave Maria...


- Ave Maria, piena di grazia.

- Il Signore è con Te!

 

PREGHIAMO

O Dio che tramite l’annuncio dell’Angelo ci hai fatto conoscere l’incarnazione del tuo Verbo nel grembo verginale di Maria, Ti preghiamo di guidarci fino a Te per i meriti della Passione e della Croce di tuo Figlio e nostro Signore Gesù Cristo e per l’intercessione dell’Immacolata sempre Vergine Maria, sua e nostra tenera Madre.

Coroncina a S. Giuseppe

20 - 22 Marzo

PRIMO GIORNO

Nelle angustie di questa valle di pianto a chi ricorreremo se non a te, o amabile San Giuseppe, al quale la tua amatissima sposa Maria consegnò tutti i suoi ricchi tesori, perchè li serbassi a nostro vantaggio? "Andate dal mio sposo Giuseppe - sembra che ci dica Maria - ed Egli vi consolerà e sollevandovi sal male che vi opprime vi renderà felici e contenti".

Pietà, dunque, Giuseppe, pietà di noi per l'amore che nutristi verso una così degna e amabile sposa.

- Pater, Ave, Gloria

- San Giuseppe, prega per noi.

 

SECONDO GIORNO

Ricordiamo di aver certamente irritato la divina Giustizia con i nostri peccati e di meritare i castighi più poveri.

Quale sarà il nostro rifugio? In quale porto potremo metterci in salvo? "Andate da Giuseppe, - sembra che ci dica Gesù - andate da Giuseppe che Io amai come si ama un padre." A Lui come a padre Io ho comunicato ogni potere perchè egli se ne serva per il vostro bene".

Pietà, dunque, Giuseppe, pietà di noi, per il tuo amore per il figlio così rispettabile e caro.

- Pater, Ave, Gloria

- San Giuseppe, prega per noi.

 

TERZO GIORNO

Purtroppo le colpe da noi commesse, lo confessiamo, provocano sul nostro capo pesanti flagelli. In quale arca ci rifugeremo per salvarci? Quale sarà l'iride benefica che in tanto affanno ci confonderà? "Andate da Giuseppe - sembra che ci dica l'Eterno Padre - da lui che sulla terra fece le mie veci verso mio Figlio divenuto creatura umana. Io gli affidai mio Figlio, fonte perenne di grazia, ogni grazia perciò è nelle sue mani".

Pietà dunque, Giuseppe, pietà di noi per tutto l'amore che dimostrasti verso il Signore Dio così generoso verso di te.

- Pater, Ave, Gloria

- San Giuseppe, prega per noi.

 

Ricordati, o purissimo Sposo di Maria Vergine,

o mio dolce protettore San Giuseppe,

che mai si è udito

che qualcuno abbia invocato la tua protezione

e chiesto il tuo aiuto

senza essere stato consolato.

Con questa fiducia a te mi rivolgo

e fervorosamente mi raccomando.

O padre putativo del Redentore,

non disprezzare la mia preghiera,

ma accoglila benevolemente ed esaudiscila.

Amen.



Sette suppliche a S. Giuseppe

23 Marzo


I Amabilissimo San Giuseppe, per l'onore che ti concedesse l'Eterno Padre, innalzandoti a fare le sue veci in terra accanto al suo Santissimo Figlio Gesù, divenendo suo Padre putativo, ottieni Dio la grazia che ti domando.

- Gloria al Padre...

- San Giuseppe, Padre putativo di Gesù, prega per me.


II - Amabilissimo San Giuseppe, per l'amore che ti portò Gesù riconoscendoti quale tenero padre ed obbedendoti quale rispettoso Figlio, implorami da Dio la grazia che ti domando.

- Gloria al Padre...

- San Giuseppe, Padre putativo di Gesù, prega per me.


III - Purissimo San Giuseppe, per la grazia specialissima che ricevesti dallo Spirito Santo quando ti diede in sposa la stessa sua Sposa, Madre nostra carissima, ottienimi da Dio la grazia tanto desiderata.

- Gloria al Padre...

- San Giuseppe, Padre putativo di Gesù, prega per me.


IV - Tenerissimo San Giuseppe, per l'amore purissimo con cui amasti Gesù come tuo Figlio e Dio, e Maria come tua diletta sposa, prega l'altissimo Iddio che mi conceda la grazia per cui ti supplico.

- Gloria al Padre...

- San Giuseppe, Padre putativo di Gesù, prega per me.


V-  Dolcissimo San Giuseppe, per la grande gioia che provava il tuo cuore nel conversare con Gesù e Maria e nel donare loro i tuoi serivizi, implora per me al misericordiosissimo Iddio la grazia che tanto desidero.

- Gloria al Padre...

- San Giuseppe, Padre putativo di Gesù, prega per me.


VI - Fortunatissimo San Giuseppe, per la bella sorte che avesti di morire fra le braccia di Gesù e di Maria, e di essere confortato nella tua agonia dalla loro presenza, ottienimi da Dio, per la potente tua intercessione, la grazia di cui ho tanto bisogno.

- Gloria al Padre...

- San Giuseppe, Padre putativo di Gesù, prega per me.


VII - Gloriosissimo San Giuseppe, per la riverenza che ha per te tutta la Corte celeste come Padre Putativo di Gesù e Sposo di Maria, esaudisci le suppliche che con viva fede ti presento, ottenendomi la grazia che tanto desidero.

- Gloria al Padre...

- Prega per noi, o beato Giuseppe.
- Perchè siamo fatti degni delle promesse di Cristo.


PREGHIAMO: Dio onnipotente, che nel tuo disegno di amore hai voluto affidare gli inizi della nostra redenzione alla custodia premurosa di San Giuseppe, per sua intercessione, concedi alla Chiesa la stessa fedeltà  nel compiere l'oopera di salvezza.

Per Cristo, nostro Signore. Amen.


Triduo di ringraziamento a S. Giuseppe

29 - 31 Marzo

1. Santissimo Sposo di Maria, col cuore pieno di riconoscenza io vengo a Te per ringraziarvi per aver con paterna bontà  accolta ed esaudita la mia preghiera. O caro Santo, come ascoltasti la mia invocazione di soccorso, accogli ora il mio canto di gratitudine. Nessuno mai, ricorrendo a Te, è rimasto deluso.

- 3 Gloria


2. Inclito Custode del Verbo Incarnato, sia benedetto il momento in cui fiducioso mi sono rivolto a Te. Il mio gemito fu da Te ascoltato, la mia preghiera fu da Te esaudita. Sii eternamente benedetto, o capo augusto della Sacra Famiglia.

- 3 Gloria


3. O eccelso taumaturgo, in segno di riconoscenza per avere sperimentato il tuo potere sui Cuori di Gesù e di Maria, mi propongo di far conoscere a tutti la tua dignità  e potere, con la parola e con la stampa, per indurre tutti a rivolgersi a Te con fiducia in tutte le loro necessità fisiche e spirituali.

- 3 Gloria

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online