Condividi Miriam12Stelle:

PREGHIERE VIDEO

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza

IO STO CON LA CHIESA

NetCrIM - Risorse Cristiane on line
www.parrocchie.eu
Categorico: ogni sito la sua categoria e viceversa!
     
 

Votami qui:

 
     

 

miriam12stelle.jimdo.com

Votaci su Net-Parade.it
Aggiungi alla pagina personalizzata di Google
Locations of visitors to this page
Registra il tuo sito nei motori di ricerca
SALDO E' IL MIO CUORE

SALMO 62

Saldo è il mio cuore, Dio mio,

a Te canterà l'anima mia.

Destatevi arpa e cetra,

voglio svegliare l'aurora.

A Te la mia lode fra le genti

perchè fino ai cieli è il tuo Amore.

Sorgi ed innalzati o Dio,

splenda sul mondo la Tua Gloria.

Con Te noi faremo cose grandi

con Te noi convertiremo il modno.

Tu sei nostra luce e conforto,

forca, rifugio, o Signore.

Per Te noi andremo per il modno,

inni canteremo alla Tua Gloria.

Donaci la grazia, Signore,

annunceremo il Tuo Amore.


O Dio tu sei il mio Dio, all'aurora Ti cerco

di Te ha sete l'anima mia

a Te anela la mia carne

come terra deserta, arida, senz'acqua.

Così nel santuario Ti ho cercato

per contemplare la Tua Potenza

e la Tua Gloria.

Poichè la Tua Grazia vale più della vita

le mie labbra diranno la Tua Lode.

Così Ti benedirò finchè io viva

nel Tuo Nome alzerò le mie mani.

Mi sazierò come a lauto convito

e con voci di Gioia Ti loderà la mia bocca.

Nel mio giaciglio di Te mi ricordo

penso a Te nelle veglie notturne

Tu sei stato il mio aiuto

esulto di Gioia all'ombra delle Tue ali.

A Te si sitrnge l'anima mia

la forza della Tua destra mi sostiene.

   

SALVE REGINA

SORELLA DELLA TERRA

 

Salve Regina,

sorella della terra, Tu che stai nel Cielo,

creata Regina dalla Trinità

che ti ha voluta bella e potente,

Madre tu sei, Maria.

 

Salve Regina,

sul mare della vita non vediamo strade,

tu traccia il cammino della verità.

Nelle tempeste ti fai sentire

Madre presente, Maria.

 

Salve Regina,

sei umile, sei bella, prendi questa vita

che noi ti offriamo con serenità.

Siamo strumenti nelle tue mani,

Mamma tu sei, Maria.

Mamma tu sei, Maria.

 

Se m'accogli

 

1. Tra le mani non ho niente,
spero che mi accoglierai,
chiedo solo di restare accanto a te.
Sono ricco solamente
dell'amore che mi dai:
è per quelli che non l'hanno avuto mai.

 

Rit. Se maccogli, mio Signore,

altro non ti chiederò,

e per sempre la tua strada

la mia strada resterà

nella gioia e nel dolore,

fino a quando tu vorrai

con la mano nella tua camminerò.

 

2. Io ti prego con il cuore, so che tu mi ascolterai rendi forte la mia fede più che mai. Tieni accesa la mia luce fino al giorno che tu sai, con i miei fratelli incontro a te verrò.

 

Rit. Se maccogli, mio Signore...
 

 

     
     
Se siamo uniti

 

Un raggio di sole ha illuminato la nostra vita

e ci ha svelato il mistero che vive là

dove gli uomini si amano

e lega terra e cielo, perchè:

     Se siamo uniti Dio è fra noi,

     e questo vale, questo vale più,

     questo vale più d’ogni tesoro

     che può possedere il nostro cuore.

Vale di più della madre e del padre,

della casa nostra.

Vale più del lavoro delle nostre mani,

vale più delle opere dell’umanità,

vale di più, vale di più.

 

Rit:

Dio fra noi vale più della nostra vita,

Dio fra noi vale più,

vale più dell’anima:

è fuoco che divampa,

è vento che trascina,

è gioia che dilaga,

è pace che

non abbandona mai.

 

       Se siamo uniti Dio è fra noi,

       e questo vale, questo vale più,

       questo vale più d’ogni tesoro

       che può possedere il nostro cuore.

Vale di più degli amici e dei figli,

delle nostre cose.

Vale più degli affetti, vale più del tempo,

Vale più dei pensieri, d’ogni nostro affanno.

Vale di più, vale di più.

Rit:   2 volte.

 

Se vuoi
(Il Signore è il mio Pastore)

[Piera Cori]

 

Rit. Se vuoi puoi venire con me,


se vuoi lascia tutto di Te.


Se vuoi la tua sola speranza sarò,


se vuoi a me per sempre ti


legherò.

 

1. Il Signore è il mio Pastore

nulla mai mi mancherà

cusotdirà la mia vita

come bene prezioso.

 

Rit. Se vuoi puoi venire con me,


se vuoi lascia tutto di Te.


Se vuoi la tua sola speranza sarò,


se vuoi a me per sempre ti


legherò.

 

2. Se dovessi camminare

per una valle oscura

io non avrò paura

perchè Tu sei con me.

 

 

 

 

 

 

 


Siamo discepoli tuoi

(M. Mellino)

 

Siamo discepoli tuoi, impariamo da Te.

Sei il nostro Pastore, sei la guida sicura

e dalla tua Parola, sgorga la novità.

 

E con la forza della libertà

noi camminiamo insieme a Te, Gesù.

E il nostro amore confini non ha

perchè l'amore sei Tu. (2 v.)

 

Testimoni di Te, fino dove tu vuoi,

sale che dona sapore, ci vuoi luce del mondo.

E nello Spirito doni coraggio e lealtà.

 

Siamo comunità, riuniti intorno a Te.

Siamo un popolo solo, comunione d'amore,

una sola speranza camminare ci fa.

 

 

Signora della Pace

 

Dolce Signora vestita di Cielo,

Madre dolce della Speranza,

gli uomini corrono senza futuro,

ma nelle loro mani

c’è ancora quella forza

per stringere la Pace

e non farla andare via

dal cuore della gente.

 

Ma tu portaci a Dio

il mondo cambieremo,

le strade, gli orizzonti

e noi apriremo nuove vie

che partono dal cuore

e che arrivano alla Pace.

Noi non ci fermeremo mai

perché insieme a te

l’Amore vincerà.

 

Dolce Signora vestita di Cielo,

Madre dolce dell’Innocenza,

libera il mondo dalla paura,

dal buio senza fine

della guerra e della fame,

dall’odio che distrugge

gli orizzonti della vita

e il cuore della gente.

 

Ma tu portaci a Dio... (2v)

         
SIGNORE DA CHI ANDREMO?
SIGNORE FAMMI STRUMENTO
(Mejia) DI TUA PACE

Signore da chi andremo?

Tu solo hai parole di vita

e noi abbiam creduto

che il figlio di Dio sei tu!

 

Io sono il pane di vita:

chi viene a me non ha più fame

e chi viene a me non ha più sete.

Così ha detto Gesù.

 

Non cercate il cibo che perisce,

ma il cibo che dura per la vita,

quello stesso che il figlio vi darà,

che il Padre vi ha mandato.

 

Non Mosè vi ha dato pane vero;

è il mio Padre che dà il vero Pane,

poichè il Pane di Dio vien dal cielo

e dà la vita al mondo.

 

Io sono dal cielo disceso

non fare la mia volontà,

ma per fare la volontà del Padre,

che è dare al mondo la vita.

 

Io sono il Pane del cielo;

chi ne mangia la vita eterna,

perchè il pane che do è la mia carne,

che è la vita del mondo.

 

Chi s'accosta al banchetto del mio Corpo

dimora in me ed io in lui

e in lui sarà la vita eterna

e lo risusciterò.

 

 

 

Rit. Signor dammi strumento di Tua pace,

dove c'è l'odio che porti l'amore,

dov'è discordia che porti l'unione

e dove il dubbio fede in Te.

 

Dove c'è il pianto porti la speranza,

dov'è tristezza fa che porti gioia

e dove son le tenebre la luce,

dov'è errore la Tua Verità.

 

Rit. Signor dammi strumento di Tua pace,

dove c'è l'odio che porti l'amore,

dov'è discordia che porti l'unione

e dove il dubbio fede in Te.

 

Fa' che comprenda più che sia compreso,

consoli più che sser consolato,

che non ricerchi tanto essere amato,

ma d'amare con gioia tutti in Te.

 

Rit. Signor dammi strumento di Tua pace,

dove c'è l'odio che porti l'amore,

dov'è discordia che porti l'unione

e dove il dubbio fede in Te.

 

Che sappia, mio Signor, sempre donare,

perchè donando agli altri si riceve,

è perdonando che si è perdonati

e morendo si entra nell'eternità.

 

Rit. Signor dammi strumento di Tua pace,

dove c'è l'odio che porti l'amore,

dov'è discordia che porti l'unione

e dove il dubbio fede in Te.

   

 

       

SOGNANDO

(Genrosso)

 

Sognando ad occhi aperti,

vedevi un orizzonte misterioso,

oltre quel muro verde,

oltre quel fiume silenzioso.

Il cuore tuo spaziava

oltre il riflesso delle sponde blu.

Seguiva un richiamo

che allora non comprendevi tu.

 

Nell'etere una mano

portava la tua vita su alte cime,

verso terre lontane,

verso una storia senza fine.

Così la tua avventura

volava oltre la tua fantasia.

Viaggiavi sul crinale

di luce che intrecciava la tua vita.

 

Come un fiore raro,

qualcuno ti ha raccolto

e verso un orizzonte immenso ti porterà.

Fiore che morendo

in stella viva si trasformetà:

viva come il sole, stella come il sole sarà.

 

Sognando ad occhi aperti

quell'orizzonte non è più lontano

lo sguardo non è più lontano

lo sguardo tuo si perde

nel cielo che ti porge la sua mano.

La storia tua continua

solcando le onde dell'eternità

seguendo quel richiamo

che nelle note sue ti porterà.

 

Come un fiore raro...
 

SPOSA PER SEMPRE

 

Maria, sposa per sempre,

Maria, dolce segreto,

Madre della gioia,

vita si rinnova, o Maria.

 

Maria, io t’ho incontrato,

Maria, non lo sapevo,

Madre e poi sorella,

Cielo tu, mia stella, o Maria.

Illumina il mio tempo,

io ti voglio accanto,

acqua e poi rugiada,

Luce tu, mia strada...

mia strada..., Maria.

 

Maria, con te io spero,

Maria, tenero scudo,

apri il tuo mantello,

sollevami dal mondo, o Maria.

 

 

Maria, io t’ho incontrato,

Maria, non lo sapevo,

Madre e poi sorella,

Cielo tu, mia stella, o Maria.

Illumina il mio tempo,

io ti voglio accanto,

acqua e poi rugiada,

Luce tu, mia strada...

mia strada..., Maria.

 

 
       

 

SONO QUI A LODARTI
Luce del mondo nel buio del cuore
vieni ed illuminami,
tu mia sola speranza di vita,
resta per sempre con me.

Sono qui a lodarti, qui per adorarti, qui per dirti che tu sei il mio Dio
e solo tu sei Santo, sei meraviglioso degno e glorioso sei per me.

Re nella storia e re nella gloria,
sei sceso in terra tra noi,
con umiltà il tuo trono hai lasciato per mostrarci il tuo amor.

Sono qui a lodarti ,qui per adorarti, qui per dirti che tu sei il mio Dio,
e solo tu sei Santo ,sei meraviglioso degno e glorioso sei per me.

Non so quanto è costato a te
morire in croce lì per me

   SPIRITO DI DIO VIENI
 
 

La mano del Signore

fu sopra di me

ed il Signore mi portò fuori in spirito

e mi deposa in una pianura

piena di ossa tutte inaridite.

 

Rit. "Spirito di Dio vieni,

vieni dai quattro venti!

Soffia su questi morti

perchè essi rivivano".

 

"Figlio dell'uomo", mi disse,

"potranno queste ossa rivivere?"

"Signore Dio, signore Dio, Tu llo sai".

"Figlio dell'uomo", mi disse,

"profetizza allora su queste ossa

e annuncia, annuncia allo Spirito.

 

Rit. "Spirito di Dio vieni,

vieni dai quattro venti!

Soffia su questi morti

perchè essi rivivano".

 
 

Spirito Santo

 

Rit: Spirito Santo,

Tu che santifichi e liberi l’uomo,

dacci il coraggio di proclamare

il Tuo Amore che salva.

 

Tu sei come un fuoco acceso

per rischiarare e illuminare il mondo,

Tu sei la Luce che ci rivela l’Amore del Padre. 

 

Tu ci apri gli occhi per

riconoscere il volto di Cristo.

Libero sei come il vento,

sei l’Acqua Viva che ci dà

la Vita, sei la Presenza di Dio che agisce,

che ama e che salva,

Tu sei la Forza che ci rinnova

e che trasforma il mondo.

 

Noi per Te riceveremo la Libertà

che il Padre dà ai Suoi figli,

dalla paura e dal peccato ci ha liberati,

dalla paura che ci divide e ci rende schiavi.

 

Noi saremo testimoni

di quella forza che ci tiene uniti

Sei Tu l’Amore che ci riunisce

in un solo Corpo,

Tu ci hai mandato per realizzarlo

e per dirlo a tutti.


SPIRITO D’AMORE

 

Se cerchi nel profondo il sogno mai svelato

di uscire dal silenzio di non sentirti amato,

se cerchi la tua patria ed un volto amico

c’è Uno che ti accoglie purchè tu dica sì.

Se cerchi quell’Amore che non tradisce mai,

che non ti chiude al mondo

e soffre insieme a te,

se vuoi guardarGli gli occhi ,

sorridi a chi è per via,

tendi la tua mano e chiamaLo così:


         Spirito d’Amore scendi su di me,

         cambia il mio cuore così vivrò.

         Spirito d’Amore scendi su di noi,

         cambia i nostri cuori così vivrem.


Se nei tuoi  giorni stanchi

hai voglia di cambiare,

di uscire dalla noia che vive insieme a te,

se credi che donarsi è meglio che comprare,

c’è Uno che si dona  perchè ti doni tu.

Se il buio della notte ti lascia vuoto dentro

e come terra secca tu cerchi l’Acqua viva,

c’è un Padre che La dona e non devi pagare

ma solo aprire il cuore e chiederLa così:


         Spirito di Dio, Acqua viva  Tu,

         riempimi d’Amore così vivrò.

         Spirito di Dio, Acqua viva Tu,

         riempici d’Amore così vivrem.

         Spirito d’Amore, Dono Santo Tu,

         Fonte che disseta, sei Vita in noi.

 

 

 

 


   

Su ali d'aquila

 

Tu che abiti al riparo del Signore,

e che dimori alla sua ombra,

dì al Signore mio rifugio,

mia roccia in cui confido. 

 

RIT. E ti rialzerà, ti solleverà,

su ali d'aquila ti reggerà

sulla brezza dell'alba

ti farà brillar come il sole,

così nelle sue mani vivrai.

 

Dal laccio del cacciatore ti libererà,

e dalla carestia che distrugge,

poi ti coprirà con le ali,

e rifugio troverai.

Non devi temere i terrori della notte,

nè freccia che vola di giorno,

mille cadranno al tuo fianco,

ma nulla ti colpirà.

Perchè ai suoi angeli

ha dato un comando

di preservarti in tutte le tue vie

ti porteranno sulle loro mani

contro la pietra non inciamperai.

 

RIT. E ti rialzerà, ti solleverà,

su ali d'aquila ti reggerà

sulla brezza dell'alba

ti farà brillar come il sole,

così nelle sue mani vivrai.

E ti rialzerò, ti solleverò,

su ali d'aquila ti reggerò

sulla brezza dell'alba

ti farò brillar come il sole,

così nelle mie mani vivrai.
 
  SVEGLIATI O SION
 

SYMBOLUM '77

 
  (RnS) (Tu sei la mia vita)  
 

Rit. Svegliati, svegliati o Sion

metti le vesti più belle

scutoi la polvere ed alzati

Santa Gerusalemme.

 

1. Ecco ti tolgo di mano

il calice della vertigine

la coppa della mia ira

tu non berrai più.

 

Rit. Svegliati, svegliati o Sion

metti le vesti più belle

scutoi la polvere ed alzati

Santa Gerusalemme.

 

2. Sciogli dal collo i legami

e leva al cielo i tuoi occhi

schiava figlia di Sion

io ti libererò.

 

Rit. Svegliati, svegliati o Sion

metti le vesti più belle

scutoi la polvere ed alzati

Santa Gerusalemme.

 

3. Come son belli sui monti

i piedi del messaggero

colui che annunzia la pace

è messaggero di bene.

 

Rit. Svegliati, svegliati o Sion

metti le vesti più belle

scutoi la polvere ed alzati

Santa Gerusalemme.

1. Tu sei la mia vita, altro io non ho,

Tu sei la mia strada la mia verità.

Nella tua parola io camminerò,

finchè avrò respiro fino a quando tu vorrai.

Non avrò paura sai, se Tu sei con me:

io Ti prego resta con me.

 

2. Credo in Te Signore nato da Maria,

Figlio eterno e Santo, uomo come noi.

Morto per amore, vivo in mezzo a noi:

una cosa sola con il Padre e con i tuoi,

fino a quando io lo so, tu ritornerai

per aprirci il Regno di Dio.

 

3. Tu sei la mia forza, altro io non ho,

Tu sei la mia pace, la mia libertà.

Niente nella vita ci separerà.

So che la tua mano forte non mi lascerà.

so che da ogni male tu mi libererai,

e nel tuo perdono vivrò.

 

4. Padre della vita noi crediamo in Te.

Figlio Salvatore noi speriamo in Te.

Spirito d'amore vieni in mezzo a noi.

Tu da mille strade ci raduni in unità.

E per mille strade poi, dove Tu vorrai,

noi saremo il seme di Dio.

 
       

 

  TU MI ALFARERO  
  un dia sali yo de tus manos y tuve vida
un dia me aleje de ellas y conoci la muerte
alfarero tengo nostalgia de tus manos
ven a reparar tu cacharo

gira que gira rueda que rueda
siento tus manos sobre mi greda
me asombra pensar que que tu le quieras
tu cacharo acaba de caerse,
asaba de quebrarse, acaba de encontrarte

tu mi alfarero... tu mi alfarero....
toma barro y vuelve a empezar de nuevo...
tu mi alfarero....tu mi alfarero..
toma mi barro y vuelve a empezar de nuevo

gira que gira rueda que rueda
siento tus manos sobre mi greda
me asombra pensar que tu le quieras
acaso no puedes hacerme de nuevo
acaso no puedes formarme...

tu cacharo acaba de caerse,
acaba de quebrarse, acabda de encontrarte

tu mi alfarero... tu mi alfarero..
toma mi barro y vuelve a empezar de nuevo..
de nuevo de nuevo tu mi alfarero(bis)


toma mi barro y vuelve a empezar de nuevo
 
     
  T'ADORIAM OSTIA DIVINA
  TE, AL CENTRO DEL MIO CUORE  

T'adoriam, Ostia divina,

T'adoriam, Ostia d'amor:

Tu degli angeli il sospiro,

Tu la pace d'ogni cuor.

T'adoriam, Ostia divina,

T'adoriam, Ostia d'amor.

T'adoriam, Ostia divina,

T'adoriam, Ostia d'amor:

Tu dei forti la dolcezza,

Tu dei deboli il vigor.

T'adoriam, Ostia divina,

T'adoriam, Ostia d'amor.

T'adoriam, Ostia divina,

T'adoriam, Ostia d'amor:

Tu salute dei viventi,

Tu speranza di chi muor.

 

 

 

 

 

 

 

Ho bisogno d’incontrarti nel mio cuore,
di trovare Te, di stare insieme a Te:
unico riferimento del mio andare,
unica ragione Tu, unico sostegno Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

Anche il cielo gira intorno e non ha pace,
ma c’è un punto fermo, è quella stella là.
La stella polare è fissa ed è la sola,
la stella polare Tu, la stella sicura Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

 

Tutto ruota attorno a Te,

in funzione di Te
e poi non importa il “come”,

il “dove” e il “se”.

Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore,
il significato allora sarai Tu,
quello che farò sarà soltanto amore.
Unico sostegno Tu, la stella polare Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

Tutto ruota....
   

 

TESTIMONI DELL'AMORE


Rit. Testimoni dell'amore, testimoni del Signore,

siamo il popolo di Dio e annunciamo il Regno suo.

Annunciamo la sua Pace, la speranza della Croce,

che lo Spirito di Dio dona a questa umanità.

Anche Il tuo Spirito Signore in ogni tempo

ci fa segno del tuo Amore, per il mondo

tra la gente noi viviamo la tua Missione

nella fede che si fà condivisione.

 

Rit. Testimoni dell'amore, testimoni del Signore,

siamo il popolo di Dio e annunciamo il Regno suo.

Annunciamo la sua Pace, la speranza della Croce,

che lo Spirito di Dio dona a questa umanità.



La Parola della vita noi proclamiamo

e la storia del tuo Amore, raccontiamo.

Tra la gente noi viviamo una certezza,

che Tu offri ad ogni uomo giorni di grazia.


Rit. Testimoni dell'amore, testimoni del Signore,

siamo il popolo di Dio e annunciamo il Regno suo.

Annunciamo la sua Pace, la speranza della Croce,

che lo Spirito di Dio dona a questa umanità.

 

Tu Pastore sei con noi, guidi il cammino,

ci raduni come chiesa per il Regno.

Tra la gente noi viviamo nuova speranza

e la gioia che ci dà la Tua presenza.

 

Rit. Testimoni dell'amore, testimoni del Signore,

siamo il popolo di Dio e annunciamo il Regno suo.

Annunciamo la sua Pace, la speranza della Croce,

che lo Spirito di Dio dona a questa umanità.



 

 

 

 

 

 

 

 

TI SEGUIRO’

 

Ti seguirò, o mio Signore,

Ti seguirò, mio Consolator.

Ti seguirò, mio Redentore,

perché soltanto in Te viver potrò. (2v)


Ti seguirò, o Re eterno,

innalzato Tu per me,

su quella Croce moristi perché

potessi avere Vita in Te.


Ti seguirò, o mio Signore,... (2v)

Perché soltanto in Te viver potrò.

Perché soltanto in Te viver potrò.

♥♥♥

TOTUS TUUS

 

Totus Tuus sum Maria,

Mater nostri Redemptoris,

Virgo Dei, virgo pia,

Mater mundi Salvatoris.

♥♥♥

             

tutta la terra

 

Rit: Tutta la terra ha veduto

la salvezza del Signore.

 

Cantate al Signore

un canto nuovo,

perché ha compiuto prodigi.

Gli ha dato vittoria

la Sua destra

e il Suo braccio santo.

Rit:

 

Il Signore ha manifestato

la Sua salvezza,

agli occhi dei popoli

ha rivelato la Sua giustizia.

Egli si è ricordato

del Suo Amore,

della Sua fedeltà

alla casa d’Israele.

Rit:

 

Tutti i confini

della terra hanno veduto 

la salvezza del nostro Dio.

 

Acclami al Signore

tutta la terra,

gridate, esultate

con canti di gioia.

Rit:

 

Cantate inni

al Signore con l’arpa,

con l’arpa

e con suono melodioso;

con la tromba

e al suono del corno

acclamate davanti al re,

il Signore.

Rit:

 

 

         

TU  CHE CHIAMI

 

1. Tu che inventi per ognuno di noi

un cammino che porte verso Te,

Tu che chiami ognuno per il suo nome

Tu oggi ci chiami insieme.

Tu che hai in mente per ognuno di noi

una strada bellissima con Te,

Tu stavolta parli di una avventura che,

che si percorre insieme.

 

Rit.:

Rendi agile il vascello

dell'amore nostro

al soffio lieve del tuo Spirito

e per gli inimmaginabili mari conducilo

quelli che Tu sai.

Rendi agile il vascello

dell'amore nostro

che tocchi i lidi che Tu solo sai,

e la scia della sua rotta

che disegni un'onda,

quella che Tu vuoi

(quella che Tu..vuoi, non la 2° volta).

 

2. Dacci forza perchè ognuno di noi

con la vita dispieghi la Tua idea.

Dacci forza per svelare il pensiero Tuo

su questa vita insieme (2 volte).

 

Rit.:

Rendi agile il vascello

dell'amore nostro

al soffio lieve del tuo Spirito

e per gli inimmaginabili mari conducilo

quelli che Tu sai.

Rendi agile il vascello

dell'amore nostro

che tocchi i lidi che Tu solo sai,

e la scia della sua rotta

che disegni un'onda,

quella che Tu vuoi

(quella che Tu..vuoi, non la 2° volta).