Condividi Miriam12Stelle:

PREGHIERE VIDEO

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro del giorno
Il falsario

Il falsario

Padre Livio Fanzaga

IO STO CON LA CHIESA

NetCrIM - Risorse Cristiane on line
www.parrocchie.eu
Categorico: ogni sito la sua categoria e viceversa!
     
 

Votami qui:

 
     

 

miriam12stelle.jimdo.com

Votaci su Net-Parade.it
Aggiungi alla pagina personalizzata di Google
Locations of visitors to this page
Registra il tuo sito nei motori di ricerca

("Dall'aurora ti cerco", a cura di Renzo Sala, ed. San Paolo)

A te parla il mio cuore,

te cerca il mio volto, o Dio.

 

Il ritmo della vita moderna sfibra la vigoria del corpo e insidia la libertà dello spirito.

Pregare con i salmi aiuta ad affrancare la persona dallo stress quotidiano

e ricomporre l'unità del nostro essere, riabilitandolo al respiro della preghiera.

La forza evocatrice delle immagini e la liricità dei salmi proposti

concorrono a restituire armonia ai sensi e serenità allo spirito.


Dal grembo di mia madre

Curvo e accasciato nel dolore



O Signore, in te mi rifugio,

ch'io non resti confusa.

Liberami, difendimi

per la tua giustizia, Signore.

 

Porgimi ascolto e salvami.

Sii per me una fortezza,

un rifugio sicuro per sempre,

mia salvezza e mia roccia.

 

Già dal grembo di mia madre

tu sei stato il mio sostegno,

per te di continuo

è stata la mia lode.

 

Dal salmo 71


Dio, non punirmi nella tua ira,

non colpirmi nella tua collera.

Già son trafitto dalle tue frecce,

la tua mano su di me hai gravato.

 

ricoperta di ferite è la mia pelle,

per la tua ira nulla ho di sano.

sono curvo e accasciato,

triste mi aggiro tutto il giorno.

 

Non abbandonarmi, Signore,

Dio mio, non startene lontano.

Vieni in mio aiuto,

Signore, mia salvezza.

 

Dal salmo 38

Dall'abisso a te grido

Dei prigionieri il gemito



Dall'abisso a te grido, o Signore,

Signore, ascolta la mia voce.

Siano attente le tue orecchie

alla voce della mia preghiera.

 

Se tu guardi le colpe, Signore,

Signore chi potrà sussitere?

Ma presso di te è il perdono;

perciò avremo il tuo timore.

 

Io spero nel Signore,

l'anima mia spera nella sua parola.

L'anima mia attende il Signore

piò che le sentinelle l'aurora.

 

Dal salmo 129


Aiutaci, Dio, nostra salvezza,

per la gloria del tuo nome,

salvaci e perdona le colpe.

 

Perchè dovrebbero dir le genti:

"Doc'è il loro Dio?".

Vedano come tu riscatti

l'oltraggio dei tuoi servi.

 

Dei prigionieri

ti giunga il gemito,

con la potenza della tua mano

salva i votati alla morte.

 

Dal salmo 79

Quando contemplo i cieli

Padre degli orfani



O Signore, quanto è mirabile

il tuo nome su tutta la terra.

 

Quando contemplo i cieli,

la luna e le stelle che hai fissate,

cosa è l'uomo perchè lo ricordi?

Il figlio dell'uomo perchè te ne curi?

 

Inferiore di poco agli angeli,

coronato di gloria e di onore,

l'hai fatto signore del creato!

 

O Signore, come splende

il tuo nome su tutta la terra!

 

Dal salmo 8


Cantate a Dio, inneggiate a lui,

preparate la via a colui

che cavalca le nubi.

 

"Signore" è il suo nome:

esultate alla sua presenza.

Egli è padre degli orfani e

difensore delle vedove.

 

Dona una casa ai derelitti,

trae a prosperità i prigionieri,

i ribelli lascia in terra arida.

 

Benedetto il Signore per sempre,

egli ha cura di noi.

 

Dal salmo 68

L'ospite di Dio

Sete di Dio



Chi potrà varcare, Signore,

la tua soglia? Chi dimorerà

sul tuo monte santo?

 

Uno che cammina nell'integrità,

uno che oratica la giustizia.

 

Uno che conservi un cuore sincero,

uno che non fa male al suo prossimo.

 

Uno che mantenga le sue promesse,

uno che non presti denaro ad usura.

 

Colui che agisce in questo modo

resterà saldo per sempre.

 

Dal salmo 15


Come una cerva anela

ai corsi delle acque

così l'anima mia anela a te, o dio.

 

L'anima mia ha sete di Dio,

del Dio vivente, quando verrò

e vedrò il volto di Dio?

 

Di giorno il Signore

mi dona la sua grazia,

di notte a lui

innalzo il mio canto.

 

Anima mia, spera in Dio:

lui, salvezza del mio volto!

 

Dal salmo 42

Il tuo volto io cerco

Crea in me un cuore puro



Mia luce e mia salvezza è dio,

di chi avrò timore?

Dio è la mia roccaforte,

di chi avrò paura?

 

Se si accampa

contro di me un esercito,

il mio cuore non teme.

 

Una sola cosa io chiedo,

questa sola io cerco:

abitare nella casa di Dio

tutti i giorni della mia vita.

 

A te parla il mio cuore,

te cerca il mio volto;

il tuo volto, o Dio, io cerco.

 

Dal salmo 27


Abbi pietà di me, o dio,

secondo la tua misericordia,

nella tua grande bontà,

cancella il mio peccato.

 

La mia colpa io conosco,

il mio peccato

mi sta sempre dinanzi.

 

Contro di te,

contro di te ho peccato,

quello che ai tuoi occhi è male,

io l'ho fatto.

 

Crea in me, o Dio, un cuore puro,

rinnova in me uno spirito forte.

 

Dal salmo 51

Un bimbo in braccio a sua madre

La mia voce sale a Dio



Orgoglio non turba il mio cuore,

superbia non altera il mio volto;

in cerca di gloria non vado,

di grandi imprese, o Dio.

 

Tranquillo e sereno io sono

come un bimbo svezzato

in braccio a sua madre,

come un bimbo svezzato

è l'anima mia.

 

Dal salmo 131

 

 

 



La mia voce sale a Dio

e grido aiuto;

la mia voce sale a Dio,

finchè mi ascolti.

 

Di giorno nel pianto

io cerco il Signore,

alte le mie mani nella notte

implorano senza tregua.

 

I tuoi prodigi io ricordo,

le tue gesta d'un tempo rammento.

Retta e santa è la tua via;

tu sei il Dio che opera meraviglie!

 

Dal salmo 77

Dio mio, Dio mio

Un popolo nuovo



Dio mio, Dio mio,

perchè mi hai abbandonato,

Dio mio, assente e lontano!

 

Sono oggetto di scherno.

Tutti sorridono e dicono:

"Si è rivolto a Dio, lo liberi,

lo salvi, se davvero l'ama".

 

Mani e piedi mi hanno forato:

posso contare tutte le mie ossa

mentre loro stanno a guardare.

 

Ma tu, Dio, non stare lontano,

vieni presto, mia forza, in aiuto.

 

Dal salmo 22


O Signore, canterò la mia lode

nella grande assemblea,

i miei voti scioglierò

in presenza dei giusti.

 

Di pane si sazino i poveri,

quanti cercano Dio lo cantino,

viva l loro cuore per sempre.

 

Per lui vive il mio sangue,

la mia discendenza lo servirà.

 

La salvezza sarà annunciata

a un popolo che sta per nascere,

e si dirà: "Questo ha fatto il Signore".

 

Dal salmo 22