Condividi Miriam12Stelle:


Citazione spirituale

www.libreriadelsanto.it

 www.libreriadelsanto.it

Firma
anche tu
il libro
degli ospiti
...
Inserisci
Miriam
12
Stelle
tra i tuoi siti preferti...
Grazie!
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
Libro in evidenza
Giorno per giorno verso il Natale

Giorno per giorno verso il Natale

Carlo Maria Martini

IO STO CON LA CHIESA

Padre, perdona loro perchè non sanno quello che fanno

Preghiere per i sacerdoti

PREGHIERA n. 1    
     
Signore Gesù, santifica tutti i sacerdoti per i meriti della tua Santa Passione, perchè possano essere la tua vera immagine pura e santa nel mondo, ovunque con chiunque. Amen.    
     
PREGHIERA n.2    
     

Signore, ricolma tutti i tuoi sacerdoti del tuo amore, inoltre:

- che siano santi subito, perchè tu, di cui sono ministri, sei santo;

- che per la purezza della loro vita siano degni del tuo santo altare, e che vi si possano accostare con tutta l'innocenza che è dovuta a dei misteri così sacri. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 3

   

 

   

Signore Gesù, per l'amarezza che hai provato per il bacio di Giusa traditore, fa' che ritornino alla Grazia santificante tutti i sacerdoti che furono infedeli alla loro vocazione e continuano ostinati nei peccati del mondo. Te lo chiediamo per l'intercessione del Cuore Immacolato di Maria e del Cuore Castissimo di San Giuseppe. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 4

   

 

   

Eterno Padre, offriamo il Santo Volto del tuo Figlio Gesù per le mani di Maria, con l'intero generoso olocausto di tutti noi stessi in riparazione di tanti peccati che si commettono, specialmente nei confronti dell'Eucarestia.

Te lo offriamo in modo particolare perchè i sacerdoti mostrino coraggiosamente al mondo, con la santità delle parole e della vita, l'adorabile fisionomia del Divino Volto, irradiando la luce della verità e dell'amore per il trionfo della Chiesa. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 5

   

 

   

Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il cuore divino di Gesù, ti offro tuo Figlio inchiodato sulla croce e innazato su di essa, le sue ferite alle mani e ai piedi e il prezioso sangue che ne uscì per noi, i suoi terribili tormenti del corpo e dello spirito, la sua preziosa morte e l'incruento suo rinnovarsi in tutte le Sante Messe celebrate sulla terra.

Ti offro tutto questo in riparazione di tutti i miei peccati e di quelli altrui, in espiazione di tutte le mancanze fatte ai voti e alle regole negli ordini religiosi, per i malati e i moribondi, per i laici e soprattutto per i sacerdoti, per le intenzioni del Santo Padre riguardanti la costruzione della famiglia cristiana, il rafforzamento della fede, il nostro ppaese, l'unità in Cristo fra le nazioni e all'interno della sua Chiesa. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 6

   

 

   

O Dio, che hai costituito il tuo unico Figlio Sacerdote Sommo ed Eterno, concedi a tutti i presbiteri, dispensatori dei santi misteri, di essere vigilanti e fedeli nel servizio, fino al giorno della sua venuta. Per Cristo nostro signore. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 7

   

 

   

Suscita, o Signore, in seno alla tua Chiesa lo spirito di pietà e di fortezza: esso renda degni i ministri del tuo altare e ne faccia strenui assertori della tua parola. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 8

   

 

   

O Gesù mio, ti prego, rendi efficaci le parole dei sacerdoti, affinchè possano scaldare i cuori più gelidi e a te facciano ritorno tanti peccatori incalliti.

O Signore, dacci sacerdoti santi e conservali nella serenità.

Fa' che la potenza della tua misericordia li accompagni ovunque e li protegga contro le insidie che il demonio non cessa di tendere alle loro anime consacrate.

La potenza della tua misericordia, o Signore, distrugga tutto ciò che potrebbe offuscare la santità dei sacerdoti. Ti chiedo, Gesù, di benedire con una luce speciale i sacerdoti dai quali mi cofnesserò nella mia vita. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 9

   

 

   

O Gesù, Sommo ed Eterno Sacerdote

- custodisci il tuo sacerdote dentro il tuo sacro cuore,

- conserva immacolate le sue mani unte, che toccano ogni giorno il tuo Sacro Corpo,

- custodisci pure le sue labbra, arrossate dal tuo Prezioso Sangue,

- mantiene puro e celeste il suo cuore, segnato dal tuo sublime carattere sacerdotale.

Fa' che cresca nella fedeltà e nell'amore per te, preservalo dal contagio del mondo e col potere di trasformare il pane e il vino donagli anche quello di trasformare i cuori.

Benedici e rendi fruttuose le sue fatiche e donagli alla fine della vita la corona dell'eternità. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 10

   

 

   

Signore, fa che accedano al tuo sacerdozio solo quelli da te chiamati: illumina i pastori nella scelta, i direttori di spirito nel consiglio, gli educatori nella cura delle vocazioni.

Donaci sacerdoti che siano ricolmi del tuo amore, perfetti nell'umiltà e nella purezza, eroi di sacrificio, apostoli della tua gloria, salvatori e santificatori delle anime.

Abbi misericordia di tanti smarriti, di tanti poveri che invocano, di tanti giovani che chiamano, di tanti che soffrono e hanno bisogno di un cuore che con te li consoli.

Tu che sai quante anime giungerebbero alla perfezione per l'opera di santi sacerdoti, fa' che i nostri sacerdoti ci credano e ti conducano questa umanità sofferente, sia per rinnovare la terra, sia per nobilitare la Chiea, sia per radicare il tuo regno nella pace.

Vergine Immacolata, Madre dell'Eterno Sacerdote, che accogliesti Giovanni, l'aspostolo prediletto, come primo figlio d'adorazione, che, nel cenacolo, fosti madre e maestra degli apostoli, degnti di intercedere presso tuo Figlio per ottenere a favore della santa Chiesa una perenne e rinnovata Pentecoste. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 11

   

 

   

Spirito del Signore, dono del risorto agli apostoli del cenacolo

- gonfia di passione la vita dei tuoi presbiteri,

- riempi di amicizie discrete la loro solitudine,

- rendili innamorati della terra e capaci di misericordia per tutte le debolezze delle creature,

- confortali con la gratitudine della gente e con l'olio della comunione fraterna,

- ristora la loro stanchezza, perchè on troviano appoggio più dolce per il loro riposo se non sulla spalla del maestro,

- liberali dalla paura di rimanere soli e di non farcela più,

- dai loro occhi partano inviti a sovrumane trasparenze,

- dal loro cuore si sprigioni audacia mista a tenerezza,

- dalle loro mani grondi il crisma su tutto ciò che accarezzano.

Fa' risplendere di gioia i loro corpi, rivestili di abiti nuziali e cingili con cinture di luce. Perchè, per essi e per tutti, lo Sposo non tarderà. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 12

   

 

   

Signore Gesù, presente nel Santissimo Sacramento dell'altare, che hai voluto perpetuare la tua presenza tra noi per il tramite dei tuoi sacerdoti, disponi sempre affinchè

- le loro parole siano le tue,

- i loro gesti siano i tuoi gesti,

- la loro vita sia fedele riflesso della tua vita,

- essi siano quegli uomini che parlano a Dio degli uomini e agli uoini di Dio,

- non abbiano paura del dover servire, servendo la Chiesa nel modo in cui essa ha bisogno di essere servita,

- siano testimoni dell'Eterno nel nostro tempo, camminando per le strade della storia con i tuoi stessi passi e facendo a tutti del bene, a costo di perdere la faccia,

- siano fedeli ai loro impegni, gelosi dellapropria vocazione e della propria donazione, specchio luminoso della propria identità,

- vivano nella gioia per il dono ricevuto.

Te lo chiedo per la tua Madre Maria Santissima: lei che è stata presente nella tua vita sarà sempre presente nella vita dei tuoi sacerdoti. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 13

   

 

   

O Gesù, pastore eterno delle anime, ci siamo resi indegni di avere sacerdoti santi, ma la tua misericordia è infinitamente più grande della nostra malizia. Abbi pietà di noi. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 14

   

 

   

Gesù Verbo Divino, Figlio Unigenito del Padre, tu ti sei fatto carne dell'uomo per salvare ogni uomo, salva i nostri e i tuoi sacerdoti e santificali, perchè con la forza del tuo amore vivano bene la loro vocazione e comunichino la Trinità a tutte le anime. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 15

   

 

   

Madre della misericordia e Madre dell'Eterno Sacerdote, Regina degli apostoli, volgi il tuo sguardo di pietà verso l'anima sacerdotale per cui ti prego.

O dolce Regina del sacro cuore, mostra la tua potenza e libera l'anima di questo sacerdote dallepene del Purgatorio per i meriti del preziosissimo sangue di Gesù.

Ricordati, o Madre, dei sacerdoti che oggi stanno rinunciando al loro ministero, a quelli che stanno agonizzando e a quelli deceduti.

anime sante intercedete per tutti i sacerdoti sofferenti nel corpo e nello spirito: consolateli e affrettate la loro liberazione e il loro ingresso in paradiso. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 16

   

 

   

Signore Gesù, tra noi hai scelto i tuoi presbiteri e li hai mandati a proclamare la tua parola e ad agire nel tuo nome.

Per un così grande dono alla tua Chiesa, ti lodiamo e ti rendiamo grazie.

Ti chiediamo di riempirli con il fuoco del tuo amore, cosicchè il loro ministero riveli la tua presenza nella Chiesa. Poichè sono vasi di argilla, preghiamo perchè il tuo potere operi nella loro debolezza.

Non permettere che nelle loro afflizioni siano schiacciati, nei dubbi si disperino, nella prova siano distrutti.

Nella preghiera ispirali affinchè possano vivere ogni giorno il mistero della tua morte e risurrezione.

Nel tempo della debolezza, invia loro il tuo Spirito e aiutali a lodare il tuo Padre e a pregare sempre per la conversione dei poveri peccatori.

Poni la Tua Parola sule loro labbra e il tuo amore nei loro cuori, perchè portino la buon novella al povero e fascino i cuori spezzai,

Possa infine il dono di Maria, tua madre, al discepolo che hai amato, essere il tuo dono a ogni prete.

Concedi che lei, che ti ha formato alla sua imamgine umana, possa formarli alla tua immagine divina, per la potenza del tuo Spirito, a gloria di Dio Padre. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 17

   

 

   

Io ti offro, o mio Dio, il sacrificio di questa Santa Messa insieme al sacerdote celebrante, oltre a tutti i sacrifici da lui offerti in pssato e a quelli futuri, in comunione con Cristo, olocausto perenne per salvare l'intera umanità. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 18

   

 

   

Abbiamo bisogno di preti, Signore, ma di preti fatti su tuo stampo; non vogliamo sgorbi, non vogliamo "occasionali", ma preti autentici, che  ci trasmettano Te senza mezzi termini, senza ristrettezze, senza paure. Vogliamo preti "a tempo pieno", che consacrino ostie, ma soprattutto anime, trasformandole in Te; preti che parlino con la vita, più che con la parola e gli scritti; preti che spendano il loro sacerdozio anzichè studiare di salvaguardarne la dignità.

Sai bene, Signore, che l'uomo della strada non è mlto cambiato da quello dei tuoi tempi; ha ancora fame; ha ancora sete; fame e sete di Te, che solo tu puoi appagare.

Allora donaci preti stracolmi di Te, come un Curato d'Ars, preti che sappiano irradiarti; preti che ci diano Te. Di questo, solo di questo noi abbiamo bisogno.

Perdona la mia impertinenza: tieniti i preti dotti, tieniti i preti spezializzati, i preti eloquenti, i preti che san fare schemi, inchieste, rilievi. A noi, Signore, bastano i preti dal cuore aperto, dalle mani forate, dall osguardo limpido.

Cerchiamo preti che sappiano pregare più che organizzare, preti che sappiano parlare con Te, perchè quando un prete prega, il poolo è sicuro.

Oggi si fanno richieste, si fanno sondaggi su come sarà, su come la gente vuole il prete. Non ho mai risposto a queste inchieste, ma a Te, Signore, posso e voglio dirlo: il prete io lo voglio impastato di preghiera.

Donaci, o Signore, preti dalle ginocchia robuste, che sappiano sostare davanti a Te, preti che sappiano adorare, impetrare, espiare; preti che non abbiano altro recapito che il tuo Tabernacolo. E dimenticavo: rendici degni di avere tali preti. Amen.

   

 

   

PREGHIERA N. 19

   

 

   

Signore, donaci dei preti nuovi plasmati su di te. Preti adatti al mondo di oggi che resistono a tutti gli sbandamenti e a tutte le mode.

Preti pieni di Spirito Santo, preti innamorati di te, dell'Eucaristia, della Parola.

Preti dediti alla preghiera.

Preti che non guardino l'orologio quando stanno davanti a te, preti capaci, come Gesù di passare anche le notti in preghiera.

preti che insegnano a pregare.

Preti appassioanti dei giovani, dei poveri, degli ultimi.

Preti ronti a tutte le carità, che sanno accogliere il drogato, il carcerato, la ragazza che abortisce. l'omosessuale, la coppia sfasciata, capaci di tenerezza e di misericodia per tutte le disperazioni del mondo di oggi.

signore, mandaci dei preti da battaglia, umili, senza storie per la testa, umili e fedeli alla chiesa, che insegnano ad amare la chiesa, correggendo su se stessi i mali della chiesa, che si puntano il dito addosso prima di puntarlo sulla chiesa. Mandaci preti senza storie borghesi, allenati al sacrificio, che sanno parlare ai giovani di sacrificio, che vivono la povertà evangelica, che sanno dividere tutto quello che hanno con il povero.

Mandaci preti aggiornati con una teologia dagli scarponi ferrati che sa resistere alle mode di pensiero e ai compromessi mondani.

Preti che non si aggiogano al carro di chi la sa più lunga dei Vescovi e del Papa Mandaci preti di punta, preti creativi, dal cuore grande com il cuore di Crisot, instancabili nell'insegnare, nel guidare, nel formare. Preti constanti, resistenti, tenaci.

Mandaci preti profeti, forti e umili che non si scandalizzano di nessuna miseria umana.

Mandaci preti che si sentano peccatori come noi, fedeli e fieri del loro celibato, preti limpidi che portino il Vangelo stampato nella loro vita più che nella loro parola.

signore, donaci il coraggio di chiedere preti santi e di meritarli un poco almeno con la preghiera umile, costante e coraggiosa.

Maria, madre dei preti, madre della chiesa, aggiungi tu quello che manca a questa preghiera e presentala a Cristo per noi. Amen.

   

 

PREGHIERA n.20    
     
A imitazione dei pastori, dei magi e di Simeone, che, dopo essersi deliziati nell'abbracciare il tuo Gesù, subitamente te lo restituirono, così anch'io, o Madre, ringraziandoti d'avermelo ceduto per questo tempo, te lo ridono, incaricandoti di compiere u ciò che non sono stato in grado di fare. Amen.    
     
PREGHIERA n. 21    
     

Signore, credo che tu sia la vera fonte della luce e della sapienza, il principio senza principio, e poichè mi appresto a parlare ai fedeli, degnati di infondere al mio intelleto un raggio del tuo chiarore, allontanando da me peccato e ignoranza.

Tu che rendi eloquenti le lingue dei piccoli, rendi ricco il mio parlare e infondi sulle mie labbra la grazia delle tue benedizioni.

Dammi acume nel comprendere, capacità di memoria, facilità e metodo nell'imparare, sublimità nell'interpretare, ricchezza nel parlare.

Suggerisci come iniziare a parlare, dirigimi nel progredire il discorso, completa ogni parla. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 22

   

 

   

O Dio Onnipotente, accetta questo tuo servo, fa' che sia sempre tuo, che possa sempre dare una testimonianza alle anime che tu hai affidato alle sue cure pastorali e che veramente vogliono camminare sulla via tracciata dal tuo Divin Figlio, illuminata dalla luce dello Spirito Santo.

Maria, Madre dell'Eucarestia, sii tu per questo sacerdote madre e maestra, rifugio e protezione consolazione e compagnia. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 23

   

 

   

Gesù Cristo, tu che con grande bnevolenz mi hai scelto tra migliaia di uomini, mi hai invitato alla tua sequela e mi hai insignito con la dignità sacerdotale, ti chiedo di concedermi la tua forza divina, affinchè io possa adempiere nel modo migliore il mio servizio nella Chiesa.

Ti imploro di far rivivre in me, ogni giorno, la tua Grazia, che mi è stata data mediante l'imposizio delle mani del vescovo.

Guariscimi dalle mie malattie spirituali, affinchè non ricada più nei miei vizi, rifugga da ogni peccato e possa compiacerti in tutti, per tutta la restante parte della mia vita. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 24

   

 

   

Signore Gesù Cristo, Sposo della mia anima, delizia del mio cuore, di fronte a te mi prostro, pregandoti e supplicandoti con tutto il fervore che posso, affinchè tu mi conceda la perseveranza necessaria per crescere ogni giorno nella vera fede.

Per questo ti chiedo di aiutarmi a respingere ogni empità, a rimanere estraneo ai desideri carnali e alle concupiscenze terrene, a conservare intemerata la castità.

O Vergine Maria, purifica ogni giorno il mio cuore e la mia anima e chiedi per me il santo timore del Signore.

San Giuseppe custodisci l'anima mia da ogni peccato. Amen.

   

 

   

PREGHIERA n. 25

   

 

   

Dio Onnipotente, che la tua Grazia aiuti tutti noi, che abbiamo ricevuto indegnamente il ministero sacerdotale, perchè possiamo servirti in modo degno.

Se non riusciremo a mantenerci innocenti e puri, come tu desideri, concedici, almeno, di piangere dignitosamente il male compiuto.

Aiutaci a continuare a servirti in tutto, fervidamente con spirito d'umiltà, espiando le colpe nostre e quelle altrui, con senso di responsabilità fraterna. Per Cristo nostro Signore. Amen.

   

 

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online